Ultima puntata di “Quello che (non) ho“, il programma di Fazio e Saviano su La7 concluso ieri, ora il possibile ritorno in Rai, su Rai3 nella prima serata del lunedì.

La coppia Fabio Fazio – Roberto Saviano ha fatto toccare livelli di ascolto da record per La7 in queste tre serate di diretta dalle Officine Grandi Riparazioni di Torino con “Quello che (non) ho”.

La ricetta vincente del programma: temi seri, valori, ma anche risate. Gli interventi della Littizzetto, ma anche quelli di ospiti fra il serio e il faceto, fra il “sacro” e il “profano”. Gli argomenti, le parole: che dalla prima alla terza puntata hanno reso uno scorcio definito della realtà di questa Italia, parole anche inviate dal pubblico attraverso il web. La musica, soprattutto nella terza serata, la voce di Elisa e quella dei cantanti che si sono avvicendati in queste tre serate.

Ma dopo “zuzzurellone”, ultima parola del vocabolario italiano, il discorso di Saviano e Fazio sembra possa avere un seguito sulla TV di Stato. La Rai illustra oggi i palinsesti e per l’autunno è previsto per Fazio uno spazio nella prima serata del lunedì sera, complementare allo spettacolo “Che tempo che fa“. Se Fazio chiedesse la presenza al suo fianco di Saviano è probabile che la Rai non si tiri indietro. Il successo della coppia Saviano – fazio di “Vieni via con me” proprio in Rai, e quello recentissimo di “Quello che (non) ho” su La7, portano Loris Mazzetti, capostruttura di Rai3 e responsabile del programma “Che tempo che fa”, a sollecitare l’emittente pubblica ad “un incontro con Saviano per metterlo sotto contratto“.