Foto Ricciardo e Alonso GP Ungheria

Che Gran Premio di Formula 1 quello vissuto oggi in Ungheria! Il migliore in assoluto in questa stagione. Finalmente una lotta spettacolo negli ultimi giri della corsa, con Fernando Alonso bravo a mantenere la sua Ferrari davanti ad un superlativo Lewis Hamilton capace di arrivare terzo dopo una incredibile rimonta dall’ultimo posto.

Daniel Ricciardo vince il Gran Premio d’Ungheria, recuperando secondi su secondi a giro nelle ultime curve al duo Alonso/Hamilton. Una gara emozionante e ricca di colpi di scena. Prima la pioggia, poi la safety car e quindi le strategie delle scuderie che rendono la corsa avvincente sino all’ultimo giro.

FOTO: Immagini del trio Alonso Hamilton Ricciardo
Immagini del momento più bello con il trio Alonso-Hamilton-Ricciardo a pochi giri dalla fine del Gran Premio

L’australiano Ricciardo ottiene la sua seconda vittoria nella F1 2014, bravo a sfruttare la sua monoposto e abbastanza coraggioso per infilarsi nella lotta tra Alonso, che ha fatto i miracoli con la sua Ferrari, e Hamilton che non voleva lasciar passare il suo compagno di scuderia. Il pilota della Red Bull è stato fortunato ad entrare ai box nel momento giusto alla prima sosta, le circostanze lo hanno favorito poi a ritrovarsi dopo il terzo pit in condizioni migliori rispetto al duo di testa.

Sono altre le notizie che spiccano nel Gp d’Ungheria. Il riscatto Ferrari in primis con un ottimo Fernando Alonso capace di fare un miracolo. Stiamo parlando sicuramente della sua gara migliore della stagione. Anche l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen si difende bene, ottenendo un buono sesto posto.

FOTO: Immagine Alonso (Ferrari)
Immagine Alonso (Ferrari) festeggia il secondo posto

A due giorni dal suo compleanno Alonso si fa proprio un bel regalo con la sua Ferrari (e tutti i limiti di questa monoposto): “Sono molto soddisfatto, è stato un week end difficile, una stagione difficile nell’insieme, arrivare sul podio è stata una bella sorpresa. Abbiamo corso dei rischi cercando di vincere, siamo arrivati vicino. Sono orgoglioso del team, del lavoro che è stato fatto oggi”. Sono le parole del ferrarista che poi aggiunge: “Oggi c’è stata un’associazione di fattori che hanno reso difficile la corsa, era difficile da capire, abbiamo colto le nostre opportunità, sfruttato l’esperienza ed è arrivato questo risultato“.

FOTO: Immagine di Ricciardo (Red Bull)
Immagine di Ricciardo che bacia la sua ssconda vittoria in F1 2014

Grida di gioia dall’abitacolo della Red Bull di Ricciardo dopo il traguardo a scacchi a Budapest. “E’ bella come la prima vittoria”. Il pilota vincente è soddisfatto per la sua splendida seconda vittoria “La safety car all’inizio ci ha dato un vantaggio, quando e’ uscita la seconda pensavo non ci avesse aiutato, ma pensavamo di poter superare qualche macchina e vincere questa gara“. Poi l’australiano della Red Bull aggiunge “Bel sorpasso su Alonso? Sapevo che avendo il Drs sarebbe stata la mia ultima chance, ho preso un rischio e ce l’ho fatta”.

FOTO: Immagine del podio del Gp d'Ungheria
Immagine del podio del Gp d’Ungheria

Giallo in casa Mercedes, dove Rosberg, prima dell’ultimo cambio di gomme chiedeva perchè Hamilton non lo lasciasse passare e dai box rispondevano che Lewis era già stato avvisato. Alla fine Rosberg finisce quarto. Poteva andare probabilmente a vincere la gara, ma Hamilton gli ha fatto da tappo e commenta così il rifuto di eseguire l’ordine della sua squadra via team radio: “Il mio compito non è lasciar strada agli altri”.

Ancora una parola di merito per Lewis Hamilton, il migliore visto in Ungheria. Sul circuito di Hockenheim aveva recuperato tantissimo, ma qui a Budapest fa ancora meglio. La pioggia ad inizio gara lo aiuta, è vero, dopo il testacoda nel primo giro. una sosta in meno lo colloca davanti al compagno Rosberg a fine gara. E’ sicuramente il miglior pilota del momento, sperando che la sfortuna (e le scelte di scuderia) lo abbandoni.

Mentre Nico Rosberg, leader del Mondiale, commenta la sua quarta posizione al Gp d’Ungheria in questo modo: “Sono incavolato per l’ultimo giro. C’era una piccola possibilità’ e non ce l’ho fatta, con un’altra situazione cosi’ la seconda volta passo. La strategia non e’ stata ottima ma e’ facile dirlo dopo, la gara e’ stata difficile comunque il quarto posto va bene e sono tanti punti. Questo e’ importante”.

L’ordine di arrivo del Gran Premio di Ungheria, undicesima prova del Mondiale di Formula 1 2014.

1- Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault – Vincitore
2- Fernando Alonso Ferrari +5.2 secs
3- Lewis Hamilton Mercedes +5.8 secs
4- Nico Rosberg Mercedes +6.3 secs
5- Felipe Massa Williams-Mercedes +29.8 secs
6- Kimi Raikkonen Ferrari +31.4 secs
7- Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +40.9 secs
8- Valtteri Bottas Williams-Mercedes +41.3 secs
9- Jean-Eric Vergne STR-Renault +58.5 secs
10- Jenson Button McLaren-Mercedes +67.2 secs
11- Adrian Sutil Sauber-Ferrari +68.1 secs
12- Kevin Magnussen McLaren-Mercedes +78.4 secs
13- Pastor Maldonado Lotus-Renault +84.0 secs
14- Daniil Kvyat STR-Renault +1 Lap
15- Jules Bianchi Marussia-Ferrari +1 Lap
16- Max Chilton Marussia-Ferrari +1 Lap
Ret- Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari – Ritiro
Ret- Kamui Kobayashi Caterham-Renault – Ritiro
Ret- Sergio Perez Force India-Mercedes – Incidente
Ret- Nico Hulkenberg Force India-Mercedes – Incidente
Ret- Romain Grosjean Lotus-Renault – Incidente
Ret- Marcus Ericsson Caterham-Renault – Incidente

La nuova Classifica aggiornata di Formula 1Nico Rosberg (Mercedes) 202 punti, Lewis Hamilton (Mercedes) 191 punti, Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 131 punti, Fernando Alonso (Ferrari) 115. Classifica costruttori: Mercedes GP 393, Red bull 21, Ferrari 142, Williams 135.

Guardiamo i momenti migliori del Gran Premio d’Ungheria in questo filmato video highlights:

http://www.youtube.com/watch?v=S_IZzqbeeyI

Guarda le emozionanti immagini del GP Ungheria F1 2014 nel Video Replica in Streaming Online.