FORMULA 1 – Il Gran Premio di Gran Bretagna dallo storico circuito di Silverstone, ha fatto registrare la vittoria di Nico Rosberg davanti a Webber e un ottimo Alonso su Ferrari capace di recuperare lo svantaggio e di arrivare quindi al podio. Un Gran Premio di Formula 1 condizionato dalle gomme Pirelli: Hamilton (vedi video a fondo articolo), Massa (Ferrari), Vergne e Perez, si vedono infatti esplodere la loro posteriore sinistra. Subito è scoppiata la polemica contro la Pirelli, in quanto quello che si è visto oggi a Silverstone è un qualcosa di molto pericoloso: non può esplodere un pneumatico durante una corsa di Formula 1.

Al 42mo giro un altro ritiro importante, ma questa volta non è dovuto al pneumatico Pirelli: un boato dalla Red Bull numero 1 di Sebastian Vettel e il pilota deve fermarsi parcheggiando la sua auto sul rettilineo di partenza.

A fine gara il ferrarista Fernando Alonso ha dichiarato: “Ho dei sentimenti contrastanti: sono felice per il podio perché abbiamo ridotto il gap di punti, ma per il

passo visto in questo weekend non sono abbastanza ottimista; mentre in altre domeniche in cui abbiamo perso qualche punto eravamo più ottimisti. Ma siamo rimasti uniti anche se è stato un weekend difficile. Ora dobbiamo lavorare e pensare al prossimo“.

La classifica piloti aggiornata di Formula 1 vede ora Vettel sempre in testa con 132 punti, seguito da Fernando Alonso che recupera punti importanti e si porta a quota 111 punti e lascia dietro Raikkonen con 98 punti. Mentre nella classifica costruttori la situazione è questa: Red Bull 219 punti, Mercedes 171 punti, Ferrari 168 punti.

http://www.youtube.com/watch?v=pxzcX3eD57M