Esplode Arsenale militare in Siberia, immagini impattanti, come una bomba atomica.

Le autorità russe hanno spento l’incendio nei magazzini di artiglieria di un distaccamento militare a Krasnoyarsk (Siberia), un evento che ha provocato la morte di una persona e il ferimento di altre 8. Evacuate 16 mila persone nella città russa di Áchinsk e dintorni lo scorso 5 agosto.

In questa operazione hanno collaborato aerei Il-76, elicotteri, droni e anche robot antincendio Urán-14, riferisce l’agenzia TASS.

Da parte loro, i proiettili dell’arsenale hanno smesso di esplodere la mattina di martedì e lo stato di emergenza è già stato cancellato.

“Lo stato di emergenza, che è stato decretato nella città di Áchinsk, viene revocato dal 6 agosto (…) la vita e la salute dei residenti di Áchinsk non sono più in pericolo, i cittadini possono tornare a casa”, ha dichiarato il municipio della città.

Secondo il dottor Kevin Peter Hickerson, fisico nucleare, l’esplosione era la stessa di una bomba atomica da 10KT, la bomba atomica di Hiroshima era di 16KT.