ELICOTTERO CONTRO GRU NEL CENTRO DI LONDRA – È accaduto questa mattina, intorno alle ore 08:00 locali, un elicottero Augusta 109 si è schiantato contro una gru in un cantiere edile a Vauxhall, il cantiere del St. George Wharf, per la realizzazione di un centro commerciale e residenziale, nel sud di Londra.

La gru urtata dall’elicottero ha causato anch’essa paura, essendo rimasta in posizione precaria sulla cima del grattacielo di 181 metri, la St. George Tower, dopo l’impatto con il velivolo. L’edificio, dopo l’incidente, è rimasto avvolto in una nuvola di fumo. Alcuni testimoni dell’incidente, riporta il sito della BBC, avrebbero visto i rottami dell’elicottero colpire delle auto, due automobili sarebbero bruciate dopo essere state abbandonate dai conducenti. Inoltre le prime foto che mostrano detriti e parti dell’elicottero caduti a terra, sono stati postate su Twitter da persone presenti sul luogo dell’incidente.

Pare che a bordo ci fosse solo il pilota dell’elicottero, deceduto sul colpo, mentre non si hanno ancora notizie su ebentuali altre vittime dell’incidente. La caduta dell’elicottero sta provocando gravi disagi alla circolazione nelle zone adiacenti, dove il traffico è bloccato, mentre la fermata della metropolitana di Vauxhall è stata chiusa. I vigili del fuoco sono in azione per spegnere le fiamme generatesi dal velivolo precipitato. La polizia ha riferito che non vi è nessun indizio che lasci pensare ad un atto terroristico, mentre pare che l’elicottero volasse molto basso, e Londra fosse avvolta da una spessa coltre di nebbia che limitava la visibilità.