TRAGEDIA IN FAMIGLIA A TORINO – Un uomo si è presentato alle 05:00 di questa mattina al comando dei carabinieri di Pinerolo, confessando di aver ucciso moglie e figlia. Il capofamiglia, di nome Franco Michele Pons, 67 anni di età, ha commesso l’omicidio di sua moglie, la 63enne Maddalena Livatino, e della figlia Barbara Pons, di 42 anni.

Il doppio omicidio è avvenuto nella casa in cui la famiglia viveva, in Via Dante Alighieri numero 40, a Cavour, un comune del torinese. Ignote ancora le modalità e le cause del folle gesto. Pare da indiscrezioni, che l’omicidio sia avvenuto a seguito di una lite in famiglia e della situazione di tensione in cui i componenti del nucleo familiare viveva a causa di

difficoltà economiche.

L’arma del delitto con cui Pons ha messo in atto il raptus omicida, anzi le armi, pare siano state un martello con cui l’uomo ha dapprima infierito sulle vittime, e poi un coltello con cui avrebbe tagliato la gola a moglie e figlia. L’ora del compimento del folle gesto è stata stabilita intorno alle 03:00 della notte scorsa, anche se su tutti gli elementi sono ancora in corso le indagini dei carabinieri che stanno anche interrogando l’uomo, reo confesso.