GIDEON SUNDBACK E LA ZIP da lui messa a punto, protagonisti del doodle Google di oggi, 24 aprile. Ma la chiusura lampo del logo interattivo non funziona per tutti i programmi di navigazione in Rete.

La gigante cerniera lampo corre verticalmente attraverso il centro dello schermo, si può aprire e chiudere “afferrandola” con il puntatore e un click del mouse e trascinandola in su e in giù. Quando si rilascia il tasto del mouse la cernierona si apre e lascia apparire i risultati di ricerca relativi a Gideon Sundback. A quel punto non si può più richiudere… se non ripartendo dalla home page di Google.

Ma, purtroppo, la cerniera non funziona in Internet Explorer, di Microsoft. Cliccando sulla zip o cercando di trascinarla non si riesce a produrre alcun risultato interattivo. Invece, un click porta direttamente al risultato della ricerca delle parole chiave Gideon Sundback.

In alcuni casi poi, la tecnologia del logo Google di oggi non è compatibile con Firefox.

Ma, ancor più incredibile, il problema è stato osservato anche con Google Chrome, il browser di Google.

Un logo studiato per funzionare perfettamente con Google Chrome e non con altri browser potrebbe essere una voluta strategia, ma in questo caso la performance fallimentare del logo animato in omaggio ai 132 anni della nascita di Sundback è veramente incomprensibile. Peccato, perché chiunque quest’oggi si sia trovato ad aprire la home page di Google non avrà potuto trattenersi da un’espressione di meraviglia e un po’ di entusiasmo… sempreché abbia usato un browser adeguato alla tecnologia con cui è stato realizzato il doodle Google di oggi.