ROMA – Con una copertura del 5% la prossima eclissi di sole sarà visibile solamente nel Sud dell’Italia: si tratta di una degli eventi astronomici più spettacolari dell’anno.

Tutti gli appassionati di astronomia si stanno preparando per domenica 3 novembre 2013 quando l’eclissi di sole sarà pienamente visibile solamente in Nord America e Africa centrale. Nel Sud d’Italia appuntamento intorno alle ore 14:00 quando si potrà assistere alla copertura di una porzione molto piccola del Sole da parte della Luna.

Si tratta di una inusuale eclisse di sole chiamata “ibrida” in quanto a causa della posizione di Terra, Sole e Luna, l’evento sarà “eclissi totale” ma anche “eclissi anulare” a seconda delle zone da cui la si osserverà.

L’eclissi, infatti, inizierà come anulare nell’Oceano Atlantico occidentale mentre diventerà totale nell’Atlantico Centrale.

Previsioni per vedere l’eclissi di Sole dall’Italia: a Roma il fenomeno non sarà visibile; a Napoli il disco lunare sfiorerà appena il Sole il quale verrà oscurato in una piccola parte dalla Luna e solamente per pochi minuti; dalla Sardegna e dalla Sicilia avremo la possibilità di vedere fino a un 5% del disco solare oscurato dalla Luna. Il massimo del fenomeno in Italia è previsto intorno alle ore 14:20 ma a Palermo il primo “contatto visibile” sarà alle ore 13:50 di domenica 3 novembre e raggiungerà il massimo alle ore 14:18.