Decollo col brivido per un volo Ryanair partito dall’aeroporto di Manchester verso Lanzarote Isole Canarie.

Un volo aereo della Ryanair è stato costretto a tornare all’aeroporto di Manchester subito dopo il decollo, a causa di un malore occorso ad un passeggero a bordo. Appena dopo le fasi di decollo alle 6:40 del 31 agosto 2018, con arrivo previsto a Lanzarote (la famosa isola spagnola ubicata alle Canarie al largo della costa dell’Africa Occidentale) alle ore 13:00, uno dei passeggeri ha avvertito un

malore.

Data la mancanza a bordo di un medico, il pilota Ryanair ha chiesto alla torre di controllo il permesso di far ritorno in aeroporto. L’operazione si è svolta senza nessun problema e con procedure ordinarie. L’uomo è stato scaricato a terra e l’aereo ha potuto immediatamente ridecollare alla volta delle Isole Canarie.

Il volo FR 2131, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è rimasto sull’asfalto all’aeroporto di Manchester sino alle 11:00 con i passeggeri ancora a bordo, accumulando un ritardo di almeno circa quattro ore di tempo rispetto alla tabella di marcia.

Al passeggero colto forse da infarto, è stata fornita adeguata assistenza dai paramedici e portato all’ospedale Wythenshawe.