Il morso di Luis Suarez a Giorgio Chiellini durante la partita Italia-Uruguay di Coppa del Mondo 2014 in Brasile, e’ arrivato sul tavolo della FIFA, la quale ha preso una decisione su una possibile squalifica del giocatore. Ieri, i piu’ autorevoli quotidiani del paese sudamericano avevano negato l’evidenza dei fatti, raccolti in immagini, foto, video e testimonianze dirette, dichiarando che era frutto di una “manipolazione” con il popolare software Photoshop. Incredibile no? E’ vero che l’ironia su Suarez che morde Chiellini e’ diventato il tema del giorno nei social network, ma quello che hanno operato i giornali uruguayani non centra nulla con l’ironia.

Anche il presidente dell’Uruguay Josè Mujica e’ sceso in campo per difendere il fuoriclasse della “celeste” affermando: “Non ho visto Luis Suarez mordere nessuno“. Mah, probabilmente perche’ non ha visto la partita! L’affermazione di Mujica e’ arrivata attraverso Twitter, aggiungendo che sul caso finito sotto inchiesta sul tavolo della FIFA, “c’e’ una vera campagna” contro Suarez. “Gli danno tanti di quei colpi e di quei calcioni, e lui se li tiene” anche perche’ “a me mi hanno insegnato che nel calcio si fa quello che dice l’arbitro”. Ognuno e’ libero di pensare quello che vuole, ma i fatti sono fatti, e Suarez ha morso Chiellini, punto.

I tentativi di proteggere la loro “stella” perche’ possa giocare gli ottavi di finale, ha del ridicolo e pensiamo proprio che la FIFA, la quale non ha pubblicato le immagini di Suarez-Chiellini sul suo sito internet ufficiale, prendera’ la sola e unica decisione possibile: la squalifica di Luis Suarez!

Ed ecco la decisione della FIFA che squalifica Suarez per 9 partite e 4 mesi di sospensione da ogni attivita’ calcistica.

Mondiali dunque ampiamente conclusi in anticipo per Suarez che potra’ tornare a giocare nel suo club di appartenenza in Inghilterra, il Liverpool, soltanto alla fine di ottobre. Per lui anche 100 mila franchi svizzeri di multa, circa 80 mila euro. Suarez non giochera’ nemmeno l’intero girone di Champions League.

Decisione FIFA sul caso Luis Suarez
Foto: Luis Suarez (Uruguay) mostra i denti che hanno morso Giorgio Chiellini (Italia)

Il comunicato ufficiale della FIFA: “Tale comportamento non può essere tollerato in un campo di calcio – ha detto Claudio Sulser, presidente della Commissione Disciplinare della FIFA – e in particolare in una Coppa del Mondo FIFA quando gli occhi di milioni di persone sono sulle stelle in campo. La Commissione Disciplinare ha tenuto conto di tutti i fattori del caso e del grado di colpevolezza del signor Suarez in conformità delle pertinenti disposizioni del Codice. La data in cui la sentenza entrerà in vigore verrà comunicata a breve”.

La pena inflitta dalla FIFA a Suarez ha avuto efficacia immediata. Colombia-Uruguay degli ottavi di finale sara’ la prima partita alla quale Suarez non partecipera’. Il giocatore, durante i 4 mesi della pena, non potra’ nemmeno recarsi allo stadio a vedere una partita.