IL DALAI LAMA SFOTTE BERLUSCONI – Le immagini della risata del Dalai Lama resteranno probabilmente nella storia, viste le dimensioni “globali” del personaggio. Niente a che vedere con lo spessore del nostro ex presidente del Consiglio, sottolinea lo stesso Dalai lama, chiamato a parlare di democrazia durante una conferenza stampa in Giappone, a Yokohama, Pacifico Exhibition Hall.

6 mila spettatori, per il discorso del capo spirituale del Buddhismo tibetano sul tema “Coltivare il cuore: lo sviluppo di relazioni migliori per una società sana e felice”.

In democrazia se il Parlamento non ha la fiducia del popolo si cambia, si cambia il governo, ne sa qualcosa Berlusconi, credo che la democrazia è migliore forma di governo anche se non è perfetta”.

Le dimissioni di Berlusconi? Non sono state una scelta volontaria, è stato costretto, non si possono comparare alle mie”. Parole dell'”Oceano di Saggezza“. Ma, se il sovrano assoluto del Tibet prende a spunto Berlusconi per spiegare un concetto e farsi una risata, con le sue autorevoli battute su Berlusconi, ne innalza

paradossalmente il valore?

A voi il giudizio, ecco a fine articolo il video del discorso del monaco buddhista tibetano, completo.

La risata del Dalai Lama alla faccia di Berlusconi, dal video registrato il 4 novembre 2012, è stata “isolata” dal servizio apparso su Sky TG24, e ripubblicata su YouTube dall’utente Martin Soldenberg.