ricarica cellulare android caricabatteria

I telefoni cellulari progettati più di 15 anni fa, quelli che non erano considerati smartphone, potevano essere caricati con meno di 5 Watt (W), cosa attualmente impossibile con uno smartphone che ha una batteria da 5mila milliampere (mAh) o superiore, poiché richiedono caricatori con potenze superiori (30 W o più). Ci sono diverse velocità di ricarica e non tutti i dispositivi possono usarle, alcuni hanno addirittura dei limiti, dipende davvero molto dall’autonomia, cosa accadrebbe se utilizzassi un caricabatteria ad altissima potenza? Da Depor lo spiegheremo di seguito.

E’ importante ricordare che la vita utile delle batterie attuali è misurata dal ciclo di carica, durano approssimativamente tra i 300 e i 500 cicli. Cosa significa? Che se hai caricato il tuo dispositivo dallo 0% al 100% hai appena esaurito un ciclo. Facciamo un altro esempio: supponi di caricare il tuo cellulare dallo 0% al 50% e dopo averlo utilizzato consumi tutta l’energia, lo riaccendi connetti di nuovo fino ad avere il 50%, qui hai appena esaurito un altro ciclo di carica perché hai fatto due cariche del 50% che equivalgono al 100%.

Cosa succede se ricarico il telefono con un caricabatterie più potente?

Chiarito quanto sopra, i telefoni con batterie da 4mila a 6mila mAh devono essere caricati con potenze di 30W o con la velocità inclusa nel loro caricatore originale.

Secondo i produttori però la modalità di ricarica non è cambiata e dopo diversi da anni rimane la stessa. E’ anche vero che ora sono state aggiunte nuove tecnologie per evitare il surriscaldamento dei cellulari o del caricabatterie quando vengono lasciati collegati.

Supponiamo che il tuo cellulare abbia una potenza massima in ingresso di 30 W e tu abbia solo un caricabatterie da 10 W, cosa accadrebbe? Il dispositivo si caricherebbe normalmente, ma ci vorrebbe molto più tempo per raggiungere il 100% a causa della sua potenza, quindi cosa accadrebbe se il caricabatterie avesse più potenza? Se è 60W o 100W, si adatterà a ciò che l’apparecchiatura gli chiede e si caricherà alla velocità di 30W.

In conclusione, se il caricabatterie è più potente, ridurrà la sua potenza per fornire ciò che chiede al telefono. Una cosa che dovresti tenere a mente è che alcuni cellulari di fascia media o alta hanno una funzione di ricarica rapida, il che significa che qui si adatteranno alla potenza del caricabatterie, per questo motivo alcuni dispositivi si caricano al 100% in 20 o 30 minuti. Se utilizzi frequentemente il suddetto strumento esaurirai più velocemente i cicli di ricarica e quindi la sua vita utile.