Coronavirus, rinviata Juventus-Milan di Coppa Italia.

La partita del ritorno delle semifinali di Coppa Italia tra Juventus e Milan è stata rinviata a data da destinarsi. La decisione è stata presa al termine del vertice in Prefettura a Torino, dopo che si è scartata l’ipotesi di giocare il match dell’Allianz Stadium a “porte chiuse”.

Seduti al tavolo il questore Giuseppe De Matteis, il prefetto Claudio Palomba, l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca e il collega alla Sanità Luigi Icardi con la sindaca Chiara Appendino. In collegamento Lega Calcio Serie A e il Ministero dell’Interno a cui è spettata l’ultima parola. Nel frattempo era arrivata da Roma l’indicazione del comitato tecnico scientifico voluto dal premier Giuseppe Conte che indica di evitare per 30 giorni le manifestazioni sportive che comportano assembramenti di persone e non permettano la distanza di un metro tra le persone.