La cometa ISON che brilla più della Luna è stata definita la cometa di Natale 2013, ma in queste ore ha aumentato la sua velocità portandola a oltre 193 mila Km/h. Presto potrà essere visibile a occhio nudo, anticipando i tempi previsti nelle settimane scorse, forse già entro sabato 15 o domenica 16 novembre 2013.

Gli esperti della NASA dicono che non riescono ad avere una idea precisa sulle conseguenze di questo aumento di velocità della cometa ISON, potrebbe essere un segnale positivo come negativo. Questo rende ancora più affascinante il poter seguire in diretta live o diretta streaming via webcasting, il cammino nello spazio della cometa ISON (C/2012 S1) che è stata visto per la prima volta il 21 settembre 2012 dall’astronomo russo Artyom Novichonok e dal collega bielorusso Vitali Nevski.

Non rimane altro che continuare a monitorare l’asteroide, con l’osservazione della cometa ISON nei cieli: basta rivolgere lo sguardo a Est poco dell’alba, dove la cometa che sta entrando nella costellazione della Vergine, può essere distanta dagli altri corpi celesti luminosi perchè Ison ha una colorazione verdastra.

Possiamo inoltre seguire la cometa ISON in diretta live streaming seguendo questo link del portale cometison2013.co.uk.