Come aumentare la velocità WiFi internet di casa

Se la connessione Wi-Fi in casa non è veloce come dovrebbe, forse è dovuto al fatto che non è configurata nel modo corretto per ottenere la migliore velocità di connessione. Con questi semplici trucchi si otterrà la massima velocità della vostra connessione internet Wi-Fi per navigare più velocemente e senza spendere un solo euro.

La ottimizzazione del segnale Wi-Fi di casa dipende non solo dalla posizione del router rispetto ai dispositivi che si collegano o alle interferenze che possono causare gli apparecchi o alcuni materiali da costruzione, dipende anche dal canale che trasmette il suo segnale.

Non tutti i canali sono uguali

Attualmente, anche se molti dispositivi sono in grado di trasmettere sulla banda di frequenza di 5 GHz, la banda 2,4 GHz resta lo standard più comune sui router che gli operatori offrono ai loro clienti e, di conseguenza, la più diffusa.

Questa banda di frequenza di trasmissione dati è divisa in 14 canali di 20 MHz ciascuno, attraverso i quali si trasmettono tutte le informazioni tra il router e i dispositivi che si collegano.

Se vivete in una casa isolata qualsiasi di questi 14 canali vi servirà, ma il problema arriva quando si vive in una zona densamente popolata e tutti i tuoi vicini di casa hanno impostato i loro router di trasmettere sullo stesso canale di frequenza.

Per ottenenre la massima velocità della rete Wi-Fi, il vostro obiettivo è quello di scegliere il canale meno affollato perchè la trasmissione dati tra i dispositivi e il router subiscano meno interferenza possibile.

Tuttavia, all’interno di questi 14 canali ce ne sono tre che offrono un rendimento migliore, visto che non si sovrappongono tra loro in quanto non toccano nel spettro di frequenza. Questi canali sono 1, 6 e 11. Pertanto, la loro scelta dovrebbe essere la priorità.

Monitoraggio dei vicini di casa

Quando si vive in una città dove ognuno dei vostri vicini ha uno o più reti Wi-Fi, diventa più complicato configurare il proprio Wi-Fi per ottenere le migliori prestazioni. Questo perchè non dipende solo dalle impostazioni del router, ma anche dal router Wi-Fi dei vostri vicini.

Così, dato che la priorità dovrebbe essere quella di collegarsi ai canali 1, 6 o 11, se il tuo vicino sta emettendo con più potenza di quello del tuo canale, può anche causare interferenze facendo sì che il Wi-Fi di casa risulti molto lento.

In tal caso, se ad esempio il router sta utilizzando il canale 1, e il vostro vicino di casa sta interferendo con il segnale dal canale 2, idealmente la cosa migliore è quella di stare lontano il più possibile della sua gamma di frequenza utilizzando il canale 6 per il vostro Wi-fi, o meglio ancora il canale 11.

Pertanto, per stabilire la migliore configurazione del vostro Wi-Fi di casa, è necessario sapere quali canali e con quale intensità i vostri vicini stanno utilizzando il segnale.

Si può fare in modo semplice. Dal vostro smartphone Android basta installare l’applicazione “Wifi Analyzer“. Con questa app è possibile vedere graficamente quali canali i vostri vicini stanno utilizzando e con quale intensità arrivano fino a casa vostra. In questo modo, si può decidere il canale meno affollato e quale risulta più conveniente per impostarlo nella vostra connessione Wi-Fi.

Cambiare il canale sul router

Una volta che siete chiari sulla decisione da prendere conoscendo le reali “condizioni ambientali wireless” esistenti nella vostra casa, è il momento di configurare il router Wi-Fi e aumentare la velocità di connessione scegliendo il canale corretto.

Purtroppo, ogni router utilizza i propri menu di configurazione. Per questo motivo vi rimandiamo alle istruzioni contenute nella confezione del router. Generalmente questa operazione può essere fatta attraverso il browser.