CALCIO CHAMPIONS LEAGUE – E’ polemica per il fatto che ha condizionato il risultato della partita Manchester City-Barcellona di ieri sera in Champions League. Come dimostrato dalla moviola (guarda la foto), il fallo del difensore argentino Demichelis su Leo Messi lanciato in rete e’ avvenuto fuori area, quindi il calcio di rigore non doveva essere concesso. Giusta invece l’espulsione da parte dell’arbitro svedese Eriksson in quanto Messi era chiaramente lanciato verso la porta avversaria e quindi con una chiara occasione da gol.

Il calcio di rigore viene poi trasformato da Messi, ma da quel momento gli inglesi giocheranno in 10 uomini, e la partita terminera’ 0-2 per i catalani, ad un passo quindi dalla qualificazione ai quarti di finale della coppa europea.

Dopo i fatti successi in Manchester City-Barcellona di ieri sera, proproniamo un paio di domande ai nostri lettori: Perche’ Platini continua a non volere la moviola in campo? Quali sono gli interessi che la UEFA vuole difendere?