CAPODANNO 2013 IN INDOCINA E INDONESIA – La sempre più democratica Myanmar si prepara ad accogliere il nuovo anno con un conto alla rovescia pubblico, per la prima volta nella storia dopo il 1988.

In un campo nella più grande città del Myanmar, Yangon, si sta montando e mettendo a punto uno schermo gigante dove verrà visualizzato il conto alla rovescia che accompagnerà migliaia di persone al 2013.

I raduni di ogni tipo, lo ricordiamo, sono stati vietati sotto il precedente regime militare. Dal 1988 il Capodanno veniva celebrato privatamente, fino a questo 2013.

Lo sfondo allo schermo digitale sarà la Pagoda Shwedagon, il tempio buddista dorato alto 98 metri che si trova proprio nell’importante città di Yangon, (città principale della Birmania nota anche come

Rangoon).

Sullo schermo dovrebbero essere visualizzate anche le immagini dell’attesa del nuovo anno in altri paesi, tra cui Svizzera, Singapore, Malaysia, Thailandia e Indonesia. Previsto anche un grande spettacolo di fuochi pirotecnici per il Capodanno 2013.

Intanto, proprio Jakarta progetta una grande festa di Capodanno in strada che si addice al momento di sviluppo economico dell’Indonesia.