Calcio in faccia, arrestato italiano a Cadiz dopo Video rissa.

Una brutale rissa in Spagna filmata in un video diffuso da un quotidiano spagnolo e che si è conclusa con un orribile calcio in faccia ad un giovane che era già a terra tramortito per un altro colpo. La vicenda ha avuto un esito negativo per uno dei 4 ragazzi italiani che erano stati successivamente fermati.

Il giudice di Cadice ha confermato l’arresto di uno solo dei 4 ragazzi italiani fermati ieri per la rissa davanti a una discoteca di Cadice in cui è rimasto ferito gravemente un 30enne spagnolo, che si trova adesso in prognosi riservata. Gli altri tre giovani coinvolti sono stati rilasciati con accusa.

Il giudice ha deciso di inviare alla prigione di Puerto II il giovane italiano di 29 anni, Emilio di Puorto (originario di Napoli) con l’accusa di essere l’autore del brutale calcio al viso di un giovane di Cadice in una rissa che si è svolta all’alba di sabato a Punta de San Felipe. Gli altri tre italiani coinvolti nella rissa, che obbliga l’aggredito di 30 anni a permanere in prognosi riservata all’Ospedale di Puerta del Mar, sono stati rilasciati.