Buon Compleanno Antonio Banderas in Quarantena, positivo al Coronavirus Covid-19

Antonio Banderas, famoso attore spagnolo che oggi compie 60 anni, ha twittato che la sua salute non è stata seriamente compromessa, anche se è “un po’ stanco”. Grandi dimostrazioni d’affetto sui social media.

Il famoso attore di Malaga Antonio Banderas, che compie 60 anni questo lunedì, ha annunciato che sarà costretto a festeggiare il suo compleanno mantenendo la quarantena dopo essere risultato positivo per il nuovo Coronavirus COVID-19. L’annuncio è stato dato tramite i suoi account sui social network.

Il messaggio Twitter di Antonio Banderas

Banderas ha spiegato nel suo account Twitter che sta “relativamente bene, solo un po’ più stanco del solito”, e “fiducioso” nel riprendersi “il prima possibile seguendo le indicazioni mediche”, che spera gli permetteranno di “superare il processo infettivo” di cui soffre e che “sta colpendo tante persone in tutto il pianeta”.

“Voglio rendere pubblico che oggi, 10 agosto, sono costretto a festeggiare il mio 60esimo compleanno in quarantena dopo essere risultato positivo alla malattia COVID-19, causata dal coronavirus“. Con quelle parole, Banderas annunciò di aver contratto la malattia.

“Approfitterò di questo isolamento per leggere, scrivere e continuare a fare progetti per iniziare a dare un significato ai miei 60 anni appena liberati, a cui arrivo pieno di desiderio ed entusiasmo”, ha aggiunto il candidato all’Oscar, che ha recentemente annunciato che avrebbe presentato il gala dei Goya con María Casado, la sua firma per la società di produzione che ha lanciato quest’anno.

Mario Casas, India Martinez, Tristán Ulloa, Paula Echevarria e Carlos Bardem, tra gli artisti spagnoli che hanno inviato all’attore messaggi di affetto e pronta guarigione.

Infarto di Antonio Banderas nel 2017

Il 26 febbraio 2017, la vita di Banderas è cambiata dopo aver subito un attacco di cuore. “È una delle cose migliori che mi siano successe nella mia vita”, ha raccontato in una intervista lo scorso settembre. Quell’esperienza lo ha aiutato ad apprezzare ciò che è importante.

Dopo due decenni a Hollywood, il protagonista di film come “La pelle che abito” e “Dolor y Gloria” ha deciso di mettere tutta la sua arte nella nativa Malaga. Con molto impegno, denaro e senza aiuti pubblici ha allestito il Soho Theatre, la sua grande scommessa. Oggi compie 60 anni circondato dalla sua famiglia, dalla sua squadra più vicina e da sua moglie, Nicole Kimpel.

In un momento importante della sua carriera, l’attore ha un programma pieno di progetti, tra gli altri, finire le riprese di “Official Competition”, in cui condivide il cast con Penélope Cruz. Un film che ha dovuto essere interrotto a causa della pandemia coronavirus. L’interprete era stata anche l’immagine della nuova campagna di promozione turistica dell’Andalusia come destinazione sicura.