LA BICI DI CARTONE DI IZHAR GAFNI, Recycled Cardboard Bicycle, è quasi pronta per la produzione in larga scala, allargando gli orizzonti dell’eco-sostenibilità nel campo dei mezzi di trasporto.

Il cartone e le applicazioni di questo materiale non finiscono di stupire: è stato utilizzato in impianti stereo e macchine fotografiche, anche digitali. Ora, in Israele, un inventore originale ha creato con il cartone riciclato la bicicletta ideale: ecologica ed eco-sostenibile, economica, semplicemente geniale.

Un gigantesco “origami” a cui l’inventore si è dedicato piegando ad arte il cartone per 18 mesi, ma anche elaborando tecnicamente al computer il progetto della sua innovativa due-ruote. Un risultato eccezionale di robustezza, inaspettato per il cartone: la bici super ecologica può sopportare un peso fino a 140 chilogrammi.

La bicicletta di cartone, dal design rustico ma efficace e funzionale, a detta del suo inventore sarebbe ora quasi pronta per la produzione di massa. Si tratta di mettere a punto gli ultimi dettagli e le rifiniture e la manutenzione e trovare degli investitori disposti a credere nel progetto di produzione e vendita della bici di cartone.

Tutta di cartone, (tranne le ruote, realizzate con pneumatici riciclati, e la catena sostituita da una vecchia cinghia di distribuzione per auto, in gomma), la bicicletta richiede un trattamento del materiale che la compone per renderlo impermeabile e ignifugo, inoltre Izhar Gafni punta a dare alla bici un aspetto più gradevole e accattivante con la verniciatura. Anche i materiali per la rifinitura dell’originale bicicletta sono rigorosamente “green”, un mix per ora segreto di materiali organici.

Ecco il video in cui l’inventore, l’imprenditore israeliano Izhar Gafni in persona, mostra i dettagli del come realizzare la bici in cartone e fa un giro di prova dimostrativo dell’efficienza della sua Recycled Cardboard Bicycle, tratto da YouTube.