Belen Rodriguez e Andrea Iannone innamoratissimi

“Noi abbiamo bisogno di lavorare. Credo che Andrea Iannone stia facendo un lavoro di adattamento alla moto, forse un lavoro inverso a quello che sta facendo Lorenzo, che da una Yamaha, una moto giapponese, alla Ducati deve fare un periodo di adattamento e lo stesso percorso lo sta facendo Iannone”. Così Davide Brivio, Team Manager MotoGP Suzuki Motor Corporation, a Tutti Convocati su Radio 24

Davide Brivio prosegue: “Adesso si fa un gran parlare di Belen Rodriguez e di questa cosa, ma penso che questa storia possa portare solo serenità, di solito se uno è innamorato  e sta bene è solo contento. Nel nostro lavoro non possiamo pensare a queste cose, le lasciamo ai giornali di gossip, noi dobbiamo pensare agli aspetti tecnici, sportivi ed è quello su cui stiamo lavorando”.

Davide Brivio poi sottolinea a Radio 24: “Andrea Iannone, ve lo garantisco, è il primo che vuol venire fuori da questa situazione, lo vedo soffrire molto perché è uno che comunque vuole vincere, far bene e credo anche che voglia ripagare noi, la Suzuki per la fiducia che gli abbiamo dato e per aver creduto in lui e si sta impegnando, sta pensando come fare. Stiamo lavorando tutti”.

Davide Brivio continua dicendo: “Noi stiamo cercando, tecnicamente, di venire un po’ incontro alle sue esigenze, lui ci ha segnalato dei problemi che abbiamo, la moto va un po’ migliorata in frenata, va migliorata un po’ nel grip, alcune cose, un po’ come tutte perché vediamo che stanno lavorando tutti, chi su un aspetto chi su un altro e poi dopo lui deve fare un adattamento a questa moto giapponese che è diversa da quella che lui ha guidato negli ultimi quattro anni”.

Davide Brivio: “Non è vero che la Suzuki ha chiesto a Belen Rodriguez di allontanarsi dai box”.

“Per chiudere la parentesi rosa, parlando di Belen, ma vi sembra possibile che la Suzuki abbia chiesto di allontanare Belen dai box? Lo hanno scritto? E’ questo che mi preoccupa, è una cosa, ovviamente, assolutamente non vera. Credo che nessuno ci abbia mai pensato. Anche perché, lasciatemi dire questo, quando è venuta alle gare è sempre stata molto discreta devo dire. A volte non l’ho vista per un giorno o due anche se era già lì. Quando è presente al circuito rispetta molto il lavoro che Andrea sta facendo. Magari la sera viene in ospitality a cena, ma di giorno, devo dire la verità, l’ho vista molto molto raramente nei box. E’ impossibile allontanarla perché nei box non viene molto spesso”. Così Davide Brivio, Team Manager MotoGP Suzuki Motor Corporation, a Tutti Convocati su Radio 24 sulla presenza di Belen nei box Suzuki.

Davide Brivio: “Grato a Valentino Rossi, ma non torno a lavorare con lui. Ora sogno di vincere con la Suzuki”

“Ho sentito qualcosa nel paddock ma io sto lavorando con Suzuki.

Sono molto contento di Suzuki, ho un grande senso di gratitudine nei confronti di Valentino Rossi. Grazie a lui ho imparato molto delle corse, anche di come fare il mio mestiere, di avere una mentalità vincente anche se adesso no stiamo vincendo. Ma almeno mi ha spiegato come si fa per provare a vincere. Abbiamo vinto insieme e naturalmente Valentino ha sempre un posto privilegiato nel mio cuore. Io sto lavorando molto bene con la Suzuki. Per ora ho un progetto da fare che è quello di portare la Suzuki a vincere. Compito difficilissimo, arduo, però bisogna saper sognare”. Così Davide Brivio, Team Manager MotoGP Suzuki Motor Corporation, a Tutti Convocati su Radio 24 sul suo vociferato ritorno con Rossi.

Davide Brivio: “Elettronica da sistemare, ma Suzuki è in crescita”

“Per quanto riguarda il motore non è un problema in termini di prestazioni. È un buon livello, non possiamo lamentarci. In MotoGP, si sa, la Ducati ha delle prestazioni superiori a tutti, ma poi tolta quella ce la giochiamo bene con tutti. I nostri piloti non si sono mai lamentati per le prestazioni del motore. Poi è migliorabile un po’ l’accelerazione, però in termini di prestazione no. Invece per quanto riguarda la parte elettronica vero, è una delle aree sulle quali cui noi possiamo migliorare e stiamo lavorando. Abbiamo rafforzato molto il reparto, anche in Giappone stanno facendo degli sforzi in più. Quindi è un’area sulla quale stiamo lavorando. Credo che stiamo migliorando un po’, gara dopo gara. Però è migliorabile, sicuramente”. Così Davide Brivio, Team Manager MotoGP Suzuki Motor Corporation, a Tutti Convocati su Radio 24.