AHgrNNs

Che cos’è la beauty routine e perché non possiamo più farne a meno

La beauty routine è un rituale che scegliamo di dedicare, quotidianamente, all’igiene e alla cura della pelle del viso e del corpoLa pratica dedicata alla bellezza deve diventare una consuetudine così come la doccia, o la pulizia dei denti.

Iniziare la giornata dedicando tempo ed energie alla beauty routine, ci insegna a volerci bene, intrecciando le esigenze del corpo a quelle della mente.

La skincare ci aiuta a riappropriarci della bellezza, grazie a un percorso benessere, nel pieno rispetto di alcune semplici regole, evitando di commettere errori e rispettando appieno corpo ed epidermide.

La beauty routine si compone di più step, quello mattutino, quello serale e quello settimanale, di cui non possiamo più fare a meno per una pelle in salute dall’aspetto fresco e radioso, preservata dagli agenti esterni, da smog e inquinamento, che incentivano l’invecchiamento precoce.

Se la mattina è essenziale svegliare la pelle, detergendola a dovere, per poi usare tonico, siero e crema idratante, la sera non resta che eliminare il make up e purificare la pelle, rimuovendo il sebo in eccessoper poi passare all’applicazione di prodotti estremamente nutrienti, per prendersi cura del derma in profondità, godendo dei meccanismi di autoriparazione notturna.

Settimanalmente la beauty routine comprende l’uso di uno scrub viso, di una maschera viso alternando soluzioni detox a proposte idratanti.

Come realizzare una skincare perfetta

La beauty routine per la pelle del viso vanta regole ben precise, e l’uso di prodotti da utilizzare in un ordine specifico. Fra le soluzioni più utilizzate non possono mancare una schiuma detergente, una mousse struccante, un’acqua micellare e una crema idratante.

A fine giornata si mettono in fila diversi passaggi per garantire alla pelle un percorso notturno rigenerante, che consta di azioni:

  • struccanti;
  • detergenti;
  • esfolianti;
  • tonificanti.

La pelle deve essere poi trattata con il siero, e una crema viso nutriente. Per il contorno occhi, e per idratare le labbra, è necessario utilizzare prodotti mirati da stendere con delicatezza.

La routine mattutina è legata all’uso di soluzioni che anticipano l’applicazione del make up.

Si tratta di:

  • prodotti detergenti;
  • siero;
  • contorno occhi;
  • crema viso idratante o antiage, arricchita da fattore di protezione solare;
  • balsamo per le
    labbra.

La beauty routine, da personalizzare in base al tipo di pelle e all’età

La beauty routine deve essere calibrata in base al tipo di epidermide e all’età. In caso di pelle secca, estremamente sensibile, è importante garantire una protezione da smog e agenti atmosferici, procedendo con l’uso di prodotti in grado di nutrire, idratare e preservare la pelle.

La pelle grassa deve poter contare su una beauty routine purificante, che elimina le impurità e libera i pori ostruiti dal sebo. Una volta detersa in profondità è necessario procedere con un’azione idratante per poi tonificare a dovere.

La pelle mista vede convivere aree secche con zone oleose. La produzione di sebo si trova sostanzialmente nella classica area ‘T’, ovvero quella composta da fronte naso e mento. Contorno occhi e labbra, e zigomi sono invece molto più delicati, e si disidratano con facilità. In questi casi la pelle deve essere trattata con prodotti in grado di detergere e nutrire, al tempo stesso.

La beauty routine deve essere ponderata anche in base all’età. Dopo i trent’anni è importante fare un uso costante di cosmetici antiage, che prevengono e rallentano gli spiacevoli segni del tempo.