DAL LIBRO “LA SEDICESIMA LUNA” – Beautiful Creatures, il film, del quale esiste un sito ufficiale e una pagina su wikipedia, può appartenere a quattro generi cinematografici: fantastico, sentimentale, romantico e drammatico. Il primo di una saga, visto che le scrittrici Kami Garcia e Margaret Stohl hanno già editato gli altri 2 libri della serie. La trama è imperniata sulla storia d’amore tra due ragazzi, in una cittadina di provincia nella Carolina del Sud, in un clima avvolto di mistero e magia. Fanno parte del Cast: Alden Ehrenreich (Ethan) e Alice Englert (Lena Duchaness), i due protagonisti dal curriculum accattivante, e attori di notevole spessore e fama, quali Emma Thompson, Viola Davis, Jeremy Irons, Emmy Rossum. La regia è di Richard LaGravenese.

Quello che si legge sul web, dall’ultimo articolo di recensione al sito MyMovies, specializzato nel mondo del cinema, è che il film Beautiful Creatures si propone di riempire il vuoto lasciato nel cuore degli appassionati del genere romantico-fantasy dalla saga di Twilight e dai personaggi di Bella e Edward.

Purtroppo i paragoni con Twilight sono inevitabili (come lo sono per tutti gli altri film di generi simili) nonostante sia la magia questa volta, e la stregoneria, ad avere un ruolo centrale in Beautiful Creatures, invece di vampiri e lupi mannari.

Ma le critiche al film in uscita oggi 21 febbraio 2013 in Italia, e già uscito in diversi paesi, nella data “magica” 13 022013, anche vigilia di San Valentino, non sono positive. La critica lo ha definito lento e incoerente. Si salva, pare, l’aspetto estetico: un mix di gotico e spettrale. Piuttosto superficiali sono stati giudicati i dialoghi con qualche frase scontata. Ma la verità è che queste sono le critiche dei “critici”, il vero risultato e l’eventuale successo saranno quelli che decreteranno gli spettatori, il film è destinato soprattutto alla fascia degli adolescenti, che forse sapranno immedesimarsi nei personaggi e nei loro tormenti esistenziali senza andare troppo per il sottile dal punto di vista cinematografico. Da oggi al cinema, Beautiful Creatures, attendiamo le reazioni del pubblico italiano.