AUX.app, riproduttore che unisce SoundCloud YouTube MixCloud e Deezer.

I servizi di streaming musicale sono una delle grandi soluzioni che abbiamo per consumare questo tipo di contenuti. Hanno un vasto catalogo, sono convenienti e in alcuni casi gratuiti grazie all’inserimento della pubblicità.

In alternativa a coloro che non hanno accesso a un account premium per nessuno di questi servizi, c’è aux.app. È un servizio online che combina i cataloghi di Soundcloud, YouTube, Mixcloud e Deezer, in un’unica piattaforma totalmente gratuita e senza pubblicità.

Questa applicazione è di origine tedesca e non è direttamente correlata ai quattro servizi che la alimentano con il contenuto. Per accedervi, hai solo bisogno di un browser e accesso a Internet.

Il suo funzionamento è completamente legale, dal momento che non ha un proprio database in cui è memorizzata la musica che riproduce. Aux.app si connette a questi servizi attraverso le loro API, una condizione che ha i suoi pro e contro.

AUX.app, riproduttore che unisce SoundCloud YouTube MixCloud e Deezer.

Il lato positivo della sua dinamica operativa è la quantità, dal momento che quando si combinano i contenuti di Soundcloud, YouTube, Mixcloud e Deezer, la raccolta di canzoni diventa davvero gigantesca. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti negativi. Sia con Mixcloud che con Soundcloud, è probabile trovare una cover o un remix della canzone che stai cercando per prima, piuttosto che la versione originale.

Per utilizzare Deezer, devi essere precedentemente registrato al servizio e collegare il tuo account. Nel caso di YouTube, questo servizio logicamente fornisce video, che funzionano meravigliosamente nel browser di un computer, ma nel caso dei telefoni cellulari, quando vengono riprodotti, di solito funzionano a schermo intero e attivo, e quindi non consentono di ridurre al minimo il lettore senza interrompere l’ascolto.

Data la sua natura e al fine di rimanere pienamente entro i limiti legali, questa soluzione non consente di ascoltare musica offline o scaricare tracce.

Per utilizzare aux.app, tutto quello che devi fare è visitare il loro sito Web e fare clic sul pulsante “Avvia aux.

app” che appare all’inizio di esso. Una volta all’interno, verrà visualizzato un avviso sulla privacy, che richiede l’autorizzazione facoltativa per memorizzare due tipi di cookie sul dispositivo. Uno è il tuo identificativo utente, per consentire la creazione di playlist, la possibilità di contrassegnare i brani come preferiti e sincronizzare i tuoi elenchi con Soundcloud e YouTube, essendo questo l’unico modo per godere di tali funzioni. Eh sì, perché di per sé, la piattaforma non funziona con nessun sistema di registrazione dell’utente. Gli altri cookie che è possibile abilitare facoltativamente sono quelli di Google Analytics, che sono di uso primario per i creatori della piattaforma, fornendo loro in modo anonimo alcuni indicatori sull’uso che i loro visitatori forniscono.

Come risorsa aggiuntiva di musica gratis online, aux.app ha la possibilità di utilizzare un’istanza eseguita dal tuo cellulare come telecomando di ciò che invii dal browser del tuo computer. Inoltre, dal lettore puoi accedere al download di un’applicazione nativa per Windows e macOS, che troverai nella sezione “App desktop” della sua barra laterale. È ancora in beta, ma funziona bene ed è una buona alternativa se vuoi sfruttare i tasti multimediali sul tuo computer (i controlli per giocare, mettere in pausa e cambiare traccia) e se non vuoi dipendere dal browser per utilizzare questo servizio.

Questo lettore, oltre a permetterti di combinare i cataloghi musicali dei quattro servizi che lo animano, ti consente di ascoltare continuamente con una “dissolvenza” come transizione e ottenere consigli per musica più simile, in base alla tua storia di riproduzione.

Se non si dispone di un abbonamento a un servizio di musica in streaming, questa alternativa merita di dargli anche l’opportunità di provarlo. Puoi rivedere attentamente cosa offre aux.app sul suo sito web.