Asteroide grande come la Piramide di Giza si avvicina alla Terra (non è Oumuamua).

La NASA ha scoperto che un asteroide delle dimensioni della Piramide di Giza in Egitto, si avvicina alla Terra e potrebbe avere un incontro ravvicinato negli ultimi giorni di agosto. La roccia spaziale è considerata un oggetto potenzialmente pericoloso.

Sarà alla fine di agosto quando l’asteroide 2019 OU1 del si avvicina alla Terra, la roccia ha un diametro di circa 160 metri e sarà ad almeno un milione di chilometri, secondo il centro di studi Near-Earth Object (NEO) del Jet Propulsion

Laboratory.

Si stima che sia il 28 agosto quando il corpo spaziale viaggirà a una velocità di 13 chilometri al secondo. Nonostante le sue dimensioni di 20 metri in più rispetto all’altezza della Piramide Gram di Giza, l’asteroide non avrebbe alcun impatto sul nostro pianeta.

Il CNEOS (per il suo acronimo in inglese) ha determinato che l’asteroide 2019 OU1 è classificato come potenzialmente pericoloso a causa della sua distanza di avvicinamento alla Terra, che è 0,049 unità astronomiche, circa 7,3 milioni di chilometri. Questo è il secondo corpo spaziale che si avvicina alla Terra nel mese di agosto.