Manchester aggiornamento strage concerto di Ariana Grande: il bilancio dell'attacco terroristico

Aggiornamento strage di Manchester. A 24 ore dall’attacco terrorista nella città inglese al termine del concerto della popstar americana Ariana Grande, il bilancio delle vittime è aumentato a 22 morti e 120 feriti. LʼIsis ha rivendicato l’attentato. Individuato l’attentatore in un video: è Salman Abedi. La premier Theresa May: “Atto orribile”. Tra le vittime ci sono anche bambini. Bruciata la porta di una moschea, forse una ritorsione.

***

Concerto Arena Grande: Esplosioni al Concerto di Manchester. Le ultime notizie parlano della conferma arrivata dalla polizia inglese di un bilancio drammatico di 19 morti e 50 feriti. L’accaduto viene adesso investigato come “atto di terrorismo” (foto). Per le indagini sull’esplosione verrebbe esaminata anche la possibilità di un attentatore suicida, secondo dirigenti americani citati dalla Cnn.

***

La polizia inglese ha confermato su Twitter (link) che “c’è un numero confermato di morti e altri feriti“. La gente in panico si stava chiedendo cosa stesse succedendo al Manchester Arena. Tra la confusione generale anche qualche notizia fake dove venivano mostrate alcune immagini (non vere) dell’Arena distrutto con persone al suolo dopo una fortissima esplosione.

Ariana Grande protagonista al concerto di Manchester. Panico tra il pubblico durante l’esibizione dell’artista al Manchester Arena della città inglese. La polizia ha fatto sapere che stanno investigando riguardo due forti rumori e voci di esplosioni o spari al Manchester Arena, dove era appena terminato il concerto di Ariana Grande, e che hanno gettato la zona nel panico.

Il pubblico cercava di fuggire dall’edificio mentre su Twitter era iniziata una ondata di pubblicazioni che la polizia sta tuttavia verificando. Come questo video, dove però a molti sembrano più che siano esplosi due palloncini che si vedono nelle immagini. Ripetiamo il tutto è sotto indagine da parte della polizia locale.

Sul luogo dove Ariana Grande aveva appena terminato di suonare dal vivo, sono subito arrivati i mezzi della sicurezza accompagnati da ambulanze per soccorrere eventuali feriti. Sembra infatti che ci siano feriti per l’incidente. La polizia inglese non esclude che si sia trattato solamente di una “psicosi di massa” (ricordando i tragici fatti avvenuti al Teatro Bataclan di Parigi nell’attacco terroristico di quel indimenticabile venerdì 13 del novembre 2015) che si è evoluta dopo l’ascolto di questi forti rumori.

Con i suoi 21mila posti, la Manchester Arena, il cui nome completo è Manchester Evening News Arena, è il secondo palazzetto più grande d’Europa (il primo è ad Anversa). Il concerto di Ariana Grande, idolo dei teenager, era la prima tappa del tour mondiale dell’artista. Nel 2014 durante il Victoria’s Secret 2014, Ariana Grande è stata “colpita” durante la sfilata dall’angelo Elsa Hosk.