APRILE: MESE DI METEORITI E ASTEROIDI- Inusuale “bombardamento” di asteoridi dalla Terra saranno visibili nel mese di Aprile 2013 (a parte le Liridi), quando in uno stesso giorno ci saranno, secondo la NASA, fino a 4 asteroidi che passeranno vicino il nostro pianeta, senza per ora rappresentare una minaccia.

Dei quattro asteroidi avvistati vicino la Terra, il più grande è quello denominato 4034 Vishnu di 800 metri di diamentro. Basta pensare, per avere una idea di questa grandezza, che il meteorite caduto in Russia (Tunguska, Siberia nel 1908), aveva un diametro di “appena” 100 metri secondo gli esperti.

Gli astronomi si aspettano che l’asteroide Vishnu 4034, scoperto nel 1986, viaggia a quasi 23 milioni di chilometri dalla superficie terrestre. Tuttavia, il più vicino dei quattro asteroidi, l’AT-89, che è stato scoperto solo due settimane fa, si trova a poco più di cinque milioni di chilometri.

Degli altri due meteoriti non sono trapelate informazioni.

Diverse centinaia di asteroidi viaggiano vicino alla Terra ogni anno, hanno spiegato gli esperti della NASA, ma è raro che tanti possano sorvolare la Terra in un solo giorno.

Mentre la traiettoria di alcuni corpi celesti può essere prevista con largo anticipo, altri non possono essere rilevati se non fino a quando non entrano nell’atmosfera (come il meteorite di Cheliábinsk), diventando potenzialmente pericolosi in quanto un loro impatto potrebbe risultare più potente delle peggiori esplosioni nucleari.

D’altra parte, le aziende come l’americana Astrorank , impegnata a valutare la composizione degli asteroidi, propongono uno scenario molto ottimista: Vishnu 4034, costituito in gran parte da platino, nichel e ferro, ha un valore indicativo, secondo questa azienda, di circa 40 miliardi di dollari, più della metà del prodotto interno lordo del mondo del 2012.