Angelina Jolie è stata malata dopo il divorzio da Brad Pitt

Angelina Jolie a cuore aperto in una intervista rilasciata a Vanity Fair. La star di Hollywood ha confessato di essere stata ammalata da quella che viene chiamata la “paralisi di Bell”, una patologia derivante dalla disfunzione di un nervo.

Angelina Jolie racconta che la patologia era stata diagnosticata l’anno scorso. Durante quest’ultimo anno, ha vissuto momenti molto difficili in seguito al divorzio da Brad Pitt. Un periodo nel quale non ha certamente vissuto in armonia visto che ha sofferto anche di ipertensione, cosa abbastanza comprensibile. Ma cos’è la paralisi di Bell?

La paralisi di Bell è una sindrome che emerge a causa di un danno ai nervi del volto e che causa la perdita di tono, una vera e propria caduta della faccia. È la stessa attrice, che il 4 giugno ha compiuto 42 anni, a spiegare che “alcune volte le donne mettono loro stesse all’ultimo posto in famiglia fino a che ciò si ripercuote sulla loro stessa salute“.

La sua attenzione al corpo di Angelina Jolie è cresciuta negli ultimi anni soprattutto da parte dei gossip media, sempre attenti a rilevare qualsiasi piccola differenza. Nel 2013 la diva del cinema americano si è sottoposta a una doppia mastectomia con lo scopo di “abbassare il rischio di sviluppare un cancro al seno”.

Per quanto riguarda quest’ultimo problema, la paralisi di Bell, Angelina Jolie ha raccontato di essere riuscita a risolvere il problema ricorrendo all’agopuntura. I paparazzi l’avevano catturata con un’insorgenza maggiore di capelli bianchi, che l’attrice dice provocato dallo stress emotivo. Stress che inizialmente era stato attribuito al sorgere della menopausa.

Come va con Brad Pitt? In occasione della sua visita in Cambogia per la presentazione del film “First They Killed My Father”, Angelina Jolie aveva dichiarato commossa che sarebbero stati sempre una famiglia: “Ci prendiamo cura l’uno dell’altra e della nostra famiglia ed entrambi stiamo lavorando per lo stesso obiettivo“. Buona fortuna ragazzi!