A quasi un anno dalla sua morte, la sfortunata cantante Amy Winehouse fa ancora parlare di se. E’ stato venduto un dipinto che Amy ha realizzato con l’amico Pete Doherty (cantante dei “The Libertines” ed ex fidanzato di Kate Moss).

Il dipinto esposto la settimana scorsa a Londra e venduto per una cifra di 43 mila euro, aveva una particolarità: tra i colori vi era anche il sangue di Amy e di Pete.

Il titolo scelto per il quadro? Ladylike.

I soldi raccolti della vendita del quadro e di altri oggetti di Winehouse, sono stati versati alla Fondazione Amy Winehouse, creata dopo la morte dell’artista dal padre, per aiutare giovani con problemi, da infermità a povertà oltre che aiutare giovani artisti talentuosi di tutto il mondo.