Air Canada vicina al peggior incidente nella storia dell'aviazione.

Un volo Air Canada stava viaggiando verso l’aeroporto di San Francisco nel 2017, quando si è verificato l’incidente. Durante la fase di atterraggio il pilota dell’aereo si è reso conto che sulla pista stava un altro aereo e quindi ha ripreso subito quota sfiorando di un pelo l’aereo a terra. Sulla pista c’erano quattro aerei pieni di passeggeri in attesa del permesso di decollare.

Per fortuna l’aereo è riuscito a fermare la fase di atterraggio e riprendere quota prima di colpire qualsiasi aereo, ma è arrivato a pochi metri dal primo aereo in pista. Un’inchiesta è stata avviata dal National Transportation Safety Board (NTSB) nell’incidente.

Il vicepresidente Bruce Lansberg ha dichiarato: “Solo pochi metri di separazione hanno impedito che questo potesse diventare il peggior incidente aereo della storia“.

Mille persone hanno rischiato la vita in quel momento.

Il rapporto ha individuato le cause (anche tecniche) di questo incidente. Una registrazione ha confermato che il pilota aveva ricevuto la conferma di atterraggio dalla torre di controllo. Improvvisamente, il controllo del traffico aereo ha cambiato l’ordine e ordinato all’aereo Air Canada di riprendere quota.

Un pilota della United Airlines, che era uno degli aerei a terra, ha detto al controllo del traffico aereo: “Air Canada stava volando direttamente su di noi“. La Federal Aviation Authority raccomandava anche una migliore illuminazione dell’aeroporto e più personale nel controllo del traffico aereo. Il video dell’incidente dimostra la verità sull’accaduto.