Il nido d’amore di Adele e del suo fidanzato Simon Konecki si prepara ad ospitare il nascituro. Dopo la notizia della gravidanza di Adele, data personalmente sul suo sito web, Adele si accinge a ristrutturare la casa nel Sussex per creare l’ambiente adatto all’arrivo di un figlio… che la cantante si augura sia maschio!

2 milioni di sterline per l’acquisto della casa sul mare, ora è di altre 500 mila sterline il preventivo per la ristrutturazione. Pare che la preparazione dell’ambiente speciale per il suo bambino sia il modo che ha scelto la cantante per ingannare la lunga attesa dei mesi di gravidanza.

Le modifiche comprendono l’abbattimento dei muri al piano terra e al primo piano, e la stanza del bambino è probabile che sia ricavata accanto alla loro nuova camera da letto matrimoniale, che occuperà quasi tutto il primo piano, quando i lavori di ristrutturazione saranno terminati.

Previsto nel piano di ristrutturazione un grande patio e un balcone che permetta di godere al meglio della vista sul mare.

La ristrutturazione e la personalizzazione della casa, aiuterà la coppia, e soprattutto Adele, a superare il timore che la villa fosse infestata dai fantasmi. Una storia di cui non si è più parlato, ma che nei primi tempi aveva sconvolto la cantante.

Il progetto di Adele e l’imprenditore britannico Simon Konecki è stato approvato dopo mesi di esame da parte dei funzionari comunali, ed ovviamente dopo il consenso dei “vicini”. Non poteva giungere in un momento più appropriato.

Pochi mesi fa Adele aveva confessato di voler fare una pausa nella sua attività nel campo musicale, per potersi dedicare alla cura delle piante… e forse alla maternità.

È dell’ottobre scorso la dichiarazione in un’intervista a Vogue in cui Adele disse di volere cinque figli maschi. Mentre, nel mese di febbraio, Adele aveva anche confidato alla rivista People: “Voglio davvero essere una mamma“, aggiungendo che il suo obiettivo è quello di avere tre figli all’età di 30 anni. Ecco, è arrivato il momento di cominciare. La coppia confessa di essere al settimo cielo per la gioia.

Auguri… e figli maschi!