Arrivano le polemiche per Adele, che fiera della sua gravidanza e felice con il suo fidanzato Simon Konecki, affida al web la notizia ufficiale dell’attesa del primo figlio.

La coppia si sente sulla luna, ma c’è subito chi li riporta sulla terra, con le convenzioni e le regole da seguire. Psicologi e religiosi obiettano: la 24enne Adele è incinta, ma non è sposata. Si tratta di un figlio concepito al di fuori del matrimonio, un cattivo esempio che la star della musica sta fornendo ai suoi fan più giovani.

Una radio di San Diego, l’emittente Z90.3, questa mattina lascia la parola al Dr.

Charles Rothstein, psicologo : “So che non viviamo più nel 20° secolo, ma le nascite illegittime sono diventate un problema enorme e un peso per la società. Adele può, ovviamente, pagare e prendersi cura del suo bambino. Ma possono i suoi fan, che guardano a lei come a un modello da seguire, permettersi figli illegittimi?“. Rothstein ritiene che Adele abbia la responsabilità di fare una dichiarazione sul perché e le esatte circostanze in cui sta per avere un bambino senza sposarsi, e scoraggiare le giovani donne sue fan a seguire il suo esempio.

Ricordiamo ai lettori che Adele è a sua volta figlia di una ragazza madre, che non ebbe la sua stessa fortuna di un compagno innamorato ad aiutarla nell’allevare sua figlia.