NOBEL PER LA LETTERATURA NEL 2007 – Doris May Tayler, la scrittrice britannica conosciuta come Doris Lessing, autrice di “The Golden Notebook”, che le valse il Nobel, ha lasciato questa Terra all’età di 94 anni.

Oltre al suo romanzo del 1962, “Il taccuino d’oro“, che è stato definito come “una bibbia femminista“, Doris Lessing è autrice di oltre 50 romanzi il cui tema spazia dalla politica alla fantascienza.

Definita alla vittoria del Nobel dalla Accademia Svedese come: “cantrice dell’esperienza femminile che con scetticismo, passione e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa”, ancora con frasi dense di significato viene salutata dal mondo della cultura, sui social network.

Twitter ha reagito rapidamente alla notizia, uno shock per molti, nonostante la sua notevole età.

L’autrice e critico letterario Lisa Jardine ha descritto la morte di Doris Lessing semplicemente come “una perdita enorme“, l’agente Carole Blake l’ha definita una “straordinaria scrittrice e donna“, e la scrittrice Lisa Appignanesi ha scritto: “Uno dei nostri più grandi scrittori ci ha lasciato nella notte passata, RIP

Lo scrittore Bidisha, sempre affidando a Twitter i suoi pensieri, scrive: “Doris Lessing:.. Prolifico genio multi-genere muore nel sonno dopo aver scritto romanzi sul mondo che cambia e vincendo il Nobel. Non è affatto male“.