TECNOLOGIA: TENDENZE E NOVITÀ PER IL 2013 – Il futuro sta arrivando, ecco alcuni trend e idee hi-tech e che nel 2013 potrebbero cambiare i nostri comportamenti quotidiani. Dopo gli aspirapolvere robot, i frigoriferi gestiti tramite applicazioni, i forni con la cottura programmabile via internet e le esibizioni di celebrità olografiche, ecco i nuovi trend della tecnologia.

Il portafogli digitale. Presto pare che potremo lasciare il portafogli a casa e pagare tutto con i nostri telefoni cellulari. Ora usiamo Google Wallet, che memorizza le carte di credito e di debito sul cellulare e consente di pagare nei negozi semplicemente collegando il telefono a un terminale dal registro. Limitato dal fatto che utilizza una tecnologia chiamata NFC (Near-Field Communication), che non è disponibile in molti smartphone ancora oggi. La novità in arrivo si chiama LevelUp: offre la possibilità di effettuare pagamenti attraverso i dispositivi di telefonia mobile con dei benefici come sconti e premi fedeltà. L’applicazione LevelUp crea un codice QR (utilizzabile su una vasta gamma di telefoni) per ciascuna operazione, l’addebito sulla carta avviene senza esporre a terzi alcun dato personale e senza doversi collegare materialmente a nessun apparecchio. Si fa strada nel 2013 anche Wallaby, la scheda “intelligente” che raccoglie ed elabora in tempo reale tutte le informazioni relative alle vostre carte di credito e sceglie automaticamente la carta migliore per ogni transazione.

Interagire con i dispositivi hi-tech usando direttamente il proprio corpo. Dopo il click-and-dragdrag-and-drop (clicca e trascina) e il tap-and-swipe dei touch screen, siamo arrivati ai dispositivi come Kinect per Xbox 360 che permettono di fare dei cenni ai nostri dispositivi ed essere compresi, anche se la selezione di elementi in un menu, ad esempio, è ancora piuttosto difficile da controllare. Ma nel 2013 i nostri corpi potrebbero essere gli strumenti principali per interagire con i nostri dispositivi. La novità 2013 è il MV900F Samsung, una fotocamera che interpreta i vostri gesti per aiutarvi ad ottenere immagini perfette. Posizionata la fotocamera su un treppiede o su un tavolo, con i movimenti delle mani potrete attivare lo zoom, regolare l’esposizione, scattare la foto. Ci sarà anche Leap, con cui  l’iPod può essere gestito dal PC o dal laptop, utilizzando il monitor di questi ultimi come schermo. Risponde alle email e permette di giocare, ed è già disponibile per il pre-ordine.

La tecnologia che si indossa. Possiamo già portare agevolmente i nostri smartphone leggerissimi costantemente con noi, ma la loro tecnologia sta per spostarsi letteralmente nel tessuto dei nostri stessi abiti e potrà essere indossata. La diretta streaming della nostra vita è per ora affidata a Looxcie, e c’è anche Contour, una piccola telecamera che arricchisce della funzione di streaming video live il cellulare, con cui è facilissimo condividere filmati su tutti i social network. Ma con il 2013 sta per arrivare Memoto: una piccola macchina fotografica “lifelogging” che può essere appuntata sul colletto e scattare foto ogni 30 secondi. Così come Autographer, un’altra fotocamera da indossare. La sequenza di immagini si può anche trasformare in un video in stop-motion.

Collegamento e interazione con gli oggetti grazie a sensori posizionati nelle nostre auto, nelle macchine per il caffè e in altre apparecchiature sono già disponibili.

Si possono già avere dati dettagliati sul proprio allenamento sportivo: chilometri percorsi, velocità, calorie consumate, grazie al sensore Nike + iPod infilato nelle scarpe e collegato all’iPhone. Le informazioni sono condivisibili con una comunità virtuale che può offrire consigli e supporto per l’attività fisica. Una delle nuove idee 2013 per il controllo degli oggetti che ci circondano è Hue, da Philips. Un sistema di illuminazione senza fili che è possibile controllare a distanza. Cambiare colore e intensità all’illuminazione dell’ambiente senza muoversi dalla propria postazione di lavoro…o dal divano! E si attende nel 2013 anche Twine, una serie di piccoli sensori wireless che permettono di controllare in modo digitale praticamente tutto in casa: dal rilevatore di umidità in cantina a quello della temperatura nella stanza del bambino. Oppure mettere un sensore di movimento alle porte interne e esterne di casa e registrare tutti i movimenti degli abitanti.

Indossare un orologio può sembrare un gesto antico, ma la novità è Pebble, un orologio personalizzabile con varie applicazioni oltre che con una connessione Bluetooth per l’iPhone o per Android che lo mantiene informato di tutti gli aggiornamenti che ti interessano: email, notifiche di Facebook, avvisi meteo, ecc.

Moda e tecnologia si fonderanno nel 2013 anche grazie a tshirtOS, le prime t-shirt programmabili, con telecamera e microfono, controllate tramite cellulare. Le magliette hi-tech sono ancora in forma di prototipo, ma facilmente, anche grazie al sostegno degli utenti appassionati sensibilizzatio attraverso i social network e che collaborano economicamente al progetto grazie a donazioni, potrebbe divenire realtà.

Ancora, lo smartphone si ricaricherà assorbendo energia da qualsiasi elemento alimentato con elettricità, senza bisogno di caricatori. Al passo a cui avanza la tecnologia, queste previsioni potrebbero essere minime, rispetto alla realtà. Pronti alle novità hi-tech del 2013? E potendo avere delle aspettative, quli sarebbero le altre novità che vorreste vedere realizzate in quest’anno appena iniziato?