Un grande Asteroide passerà vicino alla Terra il 15 febbraio.

Esiste il rischio di impatto Asteroide? … Dopo il giorno di San Valentino, la Terra vivrà un giorno da “brivido” con il passaggio ravvicinato di un asteroide. il quale, nel suo viaggio attraverso il Sistema Solare, dopo essere passato vicino al nostro pianeta si dirigerà verso Venere.

La NASA ha avvertito che un grande asteroide di nome 2002 PZ39 si avvicinerà alla Terra il 15 febbraio. Finora è noto che il corpo celeste ha un diametro tra 440 e 900 metri e si muove ad una velocità di 34.000 miglia all’ora in relazione alla Terra. L’agenzia americana ha stimato che questo oggetto sfuggirà al nostro pianeta sabato prossimo con un margine di 15,2 miglia lunari, o 3,6 milioni di miglia.

“Poiché le loro traiettorie orbitali spesso attraversano la Terra, ci sono già state collisioni con oggetti vicini e dobbiamo stare attenti alla possibilità di approcci futuri”, ha detto la NASA.

Secondo Business Insider, la maggior parte degli asteroidi rappresenta un piccolo pericolo per la Terra perché occupano orbite tra Giove e Marte.

“La distanza è enorme, quasi sei milioni di chilometri (…) Ovviamente il passaggio dell’asteroide non comporta un pericolo, nemmeno a livello ipotetico, per la Terra”, ha detto lo scienziato Baigashov.

L’avviso della NASA

La NASA ha avvertito che se un asteroide roccioso alto più di 25 metri ma meno di un chilometro colpisse la Terra, probabilmente avrebbe causato danni locali alla zona di impatto. D’altra parte, un meteorite con una dimensione compresa tra uno e due chilometri potrebbe causare danni su scala mondiale.

La NASA ha specificato che dopo essere passato vicino alla Terra, l’asteroide 2020 PZ39 si dirigerà verso Venere.