Turchia-Italia 2-3: risultato con Cristante e doppietta Raspadori

DIRETTA CALCIO – La Nazionale di Mancini riparte da un successo contro un’altra delusa dei playoff delle qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022. La Turchia sblocca con Under al quarto minuto di gioco con la complicità di una papera di Donnarumma. Gli azzurri accusano colpo, ma Cristante (35′) e Raspadori (39′) ribaltano il punteggio. Nella ripresa tris di Raspadori (69′). Dursun (83′) riapre la gara, poi Donnarumma salva su Dursun.

Il tabellino di TURCHIA-ITALIA 2-3

Marcatori gol: 4′ Under (T), 35′ Cristante (I), 39′ e 69′ Raspadori (I), 83′ Dursun (T).

TURCHIA (3-4-2-1): Bayindir; Kabak, Demiral, Soyuncu; Muldur, Dorukhan (62′ Dursun), Calhanoglu (77′ Antalyali), R. Yilmaz (62′ Kutlu); Cengiz Under, Akturkoglu (62′ Ozcan); Enes Unal (77′ Sinik). Ct.: Kuntz

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini (77′ Bastoni), Biraghi; Pessina (77′ Sensi), Cristante (77′ Locatelli), Tonali; Zaniolo (46′ Zaccagni), Scamacca (88′ Belotti), Raspadori (90′ Bonucci). Ct.: Mancini

Ammoniti: Zaniolo, Muldur.

Il Ct dell’Italia Roberto Mancini commenta il successo in Turchia a pochi giorni dalla mancata qualificazione ai Mondiali in Qatar contro la Macedonia del Nord: “Hanno giocato dei ragazzi giovani e fa piacere vederli reagire e vincere questa partita. Occorre tempo anche perché la situazione non è semplice. Rimpianti? Quelli ci saranno fino a dicembre”.


Rojadirecta Turchia-Italia Streaming Gratis Diretta Rai TV.

Dove vedere Turchia-Italia streaming live e diretta tv. Dal 22 novembre al 18 dicembre 2022 si svolgeranno i mondiali in Qatar e come sappiamo l’Italia di Mancini non vi parteciperà, perchè è stata clamorosamente eliminata dalla Macedonia del Nord all’ultimo minuto dello spareggio giocato a Palermo qualche giorno fa. Tra poche ore la Nazionale di calcio allenata da Roberto Mancini torna in campo per giocare contro la Turchia, battuta a sua volta dal Portogallo. Una “finalina” definita da molti “inutile e umiliante” per entrambe le squadre, per l’Italia in particolare.

A Konya, in Anatolia, quindi la sfida Turchia-Italia, ossia tra le due eliminate nelle semifinali degli spareggi mondiali: si gioca perchè in palio ci sono i punti del ranking FIFA, la graduatoria sui cui vengono

stilate le fasce di merito dei grandi eventi internazionali. Appuntamento per martedì 29 marzo 2022 con fischio d’inizio alle ore 20:45 italiane. Scopri dove vedere Turchia-Italia streaming gratis e diretta tv.

Le probabili formazioni di Turchia-Italia

Molti giocatori hanno lasciato il ritiro della Nazionale. Oltre a Politano e Florenzi (ginocchio gonfio causa sovraccarico) non ci saranno Verratti, Jorginho, Immobile e Insigne, e gli indisponibili Berardi, Gianluca Mancini e Luiz Felipe.

Mancini in conferenza stampa: “I giocatori sono andati via perché io li ho obbligati ad andare via. Se possiamo fare qualcosa per i club, noi lo facciamo, anche perché sarebbero andati comunque in tribuna, qualcuno avevano anche problemi fisici. Per questo abbiamo preferito mandarli a casa. Insigne aveva un problema fisico, Immobile sarebbe andato in tribuna, anche Verratti e Mancini avevano problemi fisici. Mi sembra giusto per questa partita in Turchia provare situazioni alternative”.

TURCHIA (3-4-3): Bayindir; Ayhan, Soyunku, Demiral; Celik, Kokcu, Calhanoglu, Erkin; Ünder, Akturkoglu, Unal. CT: Kuntz. A disposizione in panchina: Cakir, Bolat, Kabak, Aziz, Siniz, Kutlu, Muldur, Antalyali, Tokoz, Yazici, Omur, Dursun.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini, Biraghi; Tonali, Cristante, Pessina; Zaniolo, Scamacca, Raspadori. CT: Roberto Mancini. A disposizione in panchina: Sirigu, Cragno, A Bastoni, Bonucci, Emerson, Locatelli, Barella, Sensi, Zaccagni, Lor Pellegrini, Joao Pedro, Belotti.

Arbitro: Jorghji (Albania).

Dove vedere Turchia-Italia streaming gratis e diretta tv

È la prima partita dell’umiliante anno che attende l’Italia. La partita in Turchia si gioca perché vale 3 milioni di euro. La diretta tv di Turchia-Italia è alle ore 20:45 italiane di martedì 29 marzo. Viene trasmessa in chiaro su Rai 1 (visibile anche in HD sul canale 501) e in streaming gratis online per tutti su Rai Play (link www.raiplay.it).