TikTok Blackout Challenge: bambino di 12 anni in condizioni critiche.

Joshua Haileyesus, un ragazzo di 12 anni del Colorado, Stati Uniti, è in uno stato di morte cerebrale, presumibilmente dopo aver provato la “blackout challenge” di TikTok, che sfida le persone a soffocare fino a perdere conoscenza. Joshua è stato trovato privo di sensi in bagno da suo fratello gemello il 22 marzo. Da quel giorno la sua situazione non è migliorata e i medici hanno consigliato alla famiglia di prepararsi al peggio. “È un combattente. Posso vederlo combattere. Prego per lui ogni giorno”, ha detto il padre di Joshua, Haileyesus Zeryihun.

“È straziante vederlo sdraiato sul letto”.

Lunedì sera, diversi amici, parenti e vicini si sono riuniti al Children’s Hospital Colorado, dove Joshua è ricoverato, per inviargli energia positiva e pregare per un miracolo. Secondo i suoi genitori, i social media hanno aiutato il figlio ad interessarsi a nuove attività, come la cucina, la chitarra e la recitazione, ma allo stesso tempo è stato esposto a pericoli come questo tipo di sfide. “Non è affatto uno scherzo. È come se qualcuno ti tenesse una pistola davanti al naso. È così pericoloso”, ha affermato Haileyesus Zeryihun su The Denver Channel.

La famiglia di Joshua spera che la sua storia ispiri gli altri a parlare di “giochi” o “sfide” che potrebbero danneggiare gravemente i bambini.