Tetto al Bonus di 800 euro destinato agli autonomi.

Secondo quanto diffuso da alcuni media italiani, il governo starebbe studiando l’ipotesi di porre un tetto al bonus di 800 euro destinato agli autonomi. Il bonus, passato da 600 a 800 euro, potrebbe non essere destinato a tutti i lavoratori, come invece successo con il “Cura Italia” che comunque sta ancora presentando dei ritardi sulle procedure di pagamento. Il limite allo studio potrebbe andare da 35mila a 50mila lordi sul reddito dichiarato lo scorso anno; mentre chi ha un reddito superiore non potrà usuffruire del beneficio economico.

Il ministro Roberto Gualtieri ha annunciato così i due pacchetti: il decreto legge con le misure già pronte dovrebbe essere pronto da portare in Consiglio dei ministri tra oggi e domani. Il secondo dl dovrebbe entrare e quindi approvato la settimana prossima.

Sarà sempre INPS a preoccuparsi del bonus, istitutot che in queste ore ha comunicato che ha ricvuto 93729 domande di “Bonus Baby Sitting” previste dal Decreto “Cura Italia”. Di queste – commenta INPS in una nota – 74065 sono arrivate dal settore privato mentre 19664 dal settore pubblico. L’Istituto ha erogato 60276 “Bonus Baby Sitting” sul libretto di famiglia e sono 39210 le famiglie che ne hanno già beneficiato.