milan streaming gratis tv

RISULTATO SERIE A – Nella 3a giornata di Serie A il Milan ha battuto in casa il Bologna 2-0. I rossoneri negli ultimi tempi sono apparsi imperiosi in casa, subendo il primo gol in una sola delle ultime 11 gare di campionato a San Siro. E così è stato anche sta volta poiché il Milan ha preso il comando fin dall’inizio. Il neoacquisto Charles De Ketelaere ha messo nella possibilità di segnare a Rafael Leão, che ha realizzato un gol sul primo palo.

Gli uomini di Stefano Pioli sembravano avere il controllo completo della gara, nonostante non dominassero il possesso palla. Pierre Kalulu ha respinto una grande occasione per raddoppiare il vantaggio, con il suo tiro ravvicinato soffocato da Skorupski. Il polacco diventava sempre più impegnato con l’avvicinarsi dell’intervallo, negando a Leão un secondo gol nel primo tempo di recupero.

I campioni in carica hanno fatto il bis prima dell’ora di gioco. Il Bologna cede palla nella propria terza, permettendo al cross di Leão e di trovare Olivier Giroud. Il francese ha prodotto un finale incredibile, tirando al volo oltre Skorupski in modo straordinario.

Dopo il secondo gol, il Milan non è mai stato messo in difficoltà mentre tornava a casa per ripristinare temporaneamente il vantaggio in cima alla classifica. Continua il misero record del Bologna in trasferta a San Siro, perdendo sei delle ultime sette trasferte. La loro forma in trasferta generalmente riguarderà Siniša Mihajlović, che ha vinto solo una delle ultime 12 trasferte, perdendone sette in quella serie.

Tabellino Milan-Bologna 2-0 (primo tempo 1-0)

Marcatori Gol: 21′ Leão, 58′ Giroud.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori (83′ Gabbia), Theo Hernandez (75′ Ballo-Touré); Tonali, Bennacer (61′ Adli); Messias (62′ Saelemaekers), De Ketelaere (61′ Pobega), Leão; Giroud. Allenatore Pioli.

Bologna (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel (74′ Bonifazi), Lucumí; Kasius, Schouten (84′ Ferguson), Dominguez (62′ Aebischer), Cambiaso; Vignato (62′ Soriano), Barrow (62′ Sansone); Arnautovic. Allenatore Mihajlovic.

Arbitro: Gianluca Manganiello. Ammoniti: Schouten, Calabria, Adli.