Scoperto il primo Asteroide proveniente da un altro Sistema Solare

Gli scienziati della Royal Astronomical Society hanno scoperto il primo corpo celeste, chiamato Asteroide 2015 BZ509, originario di un altro sistema planetario. Gli astronomi affermano che sarà un “residente a lungo termine” nel nostro sistema solare. Una delle principale curiosità sull’asteroide è che gira nella direzione opposta ai pianeti e agli altri oggetti del nostro Sistema Solare. Le sue origini risalgono a 4,5 miliardi di anni fa.

BZ si trova nell’orbita di Giove e potrebbe essere il primo asteroide interstellare noto a rimanere intorno al Sole. A differenza di Oumuamua, il sigaro asteroide che visitò brevemente il Sistema Solare all’inizio del 2018, BZ sembra essere stato nelle nostre zone per 4,5 miliardi di anni.

L’Asteroide è arrivato nel Sistema Solare quando questo si stava ancora formando. Quando i pianeti non erano esattamente dove sono ora. Quindi è un po’ più complicato scoprire la sua origine.

Questo asteroide segue un’orbita retrograda. Cioè, ruota attorno al Sole nella direzione opposta degli otto pianeti e della maggior parte degli altri oggetti nel Sistema Solare. Questa caratteristica lo fece risaltare immediatamente nel 2015. Quasi tutto ciò che è stato formato da un disco di gas e detriti attorno al Sole, infatti, segue la direzione della rotazione della nostra stella.