Scoperti 4 visitatori interstellari nel Sistema Solare come Oumuamua.

Invasione Aliena nel Sistema Solare? Ricercatori spaziali hanno recentemente scoperto più visitatori celesti nel nostro sistema solare come l’ormai famoso Oumuamua. Gli astronomi di Harvard hanno determinato che molti oggetti celesti tra quelli che stanno studiando e seguendo potrebbero provenire da oltre questo sistema solare. Le quattro masse simili agli asteroidi si trovano tra Giove e il Sole e gli astronomi hanno determinato che si tratta di una sezione del sistema solare che potenzialmente intrappola e trattiene oggetti a causa della sua attrazione gravitazionale.

Il professor Abraham Loeb di Harvard e il suo allievo Amir Siraj hanno scritto un articolo che spiega questa teoria e ipotizza che ci potrebbero essere dozzine o centinaia di oggetti spaziali al di fuori di questo sistema intrappolati in questa sezione. Il documento indica quattro, in particolare, denominati 2011 SP25, 2017 RR2, 2017 SV13 y 2018 TL6. Questi oggetti si trovano a una notevole distanza dalla Terra e sono stati presentati come candidati per le future missioni della NASA, senza i quali ci vorranno almeno 20 anni prima che uno di loro si avvicini abbastanza alla Terra.

I quattro oggetti non sono ancora classificati come asteroidi o comete, un altro dettaglio che una missione risolverebbe.

Questa scoperta arriva come risultato del primo viaggiatore interstellare conosciuto, visto lo scorso anno a girare attraverso il nostro sistema solare. Oumuamua è stato classificato come un asteroide ma i suoi tratti confusi, alcuni più in linea con una cometa, significa che la “giuria” sta ancora deliberando su questo.

Oumuamua è stata scoperta dall’Università delle Hawaii nell’ottobre 2017 e le sue strane proprietà, tra cui rossastro, ultra-riflettente e a forma di sigaro, hanno portato alcuni a ipotizzare che potesse essere artificiale. Gli ufologi infatti sostengono che si tratti di una astronave aliena in missione di spionaggio nel nostro sistema solare.

L’idea che i 4 visitatori interstellari nello studio di Siraj e Loeb potessero essere anche artificiali è stata ipotizzata anche da Siraj, che ha anche affermato, però, che non ci sono prove a sostegno di questa ipotesi. E riferendosi a Oumuamua, il professor Loeb ha detto che alcuni dei dati raccolti finora sull’oggetto potrebbero supportare l’idea che avrebbe potuto essere creata artificialmente.

Vi lasciamo a questo video youtube ricordandovi di venire a commentare il tema nelle nostre pagine Facebook Spazio UFO.