Scienziati creano anello di 18 atomi di carbonio, prima volta nella storia.

Per la prima volta gli scienziati hanno completato la costruzione di un anello di carbonio. Il cosiddetto “ciclocarbonio” è costituito da 18 atomi dell’elemento. Un’indagine al riguardo è stata pubblicata sulla rivista Science.

Per la creazione del ciclocarbonio, gli scienziati dell’Università di Oxford e della società IBM hanno iniziato con un anello a forma di triangolo contenente 18 atomi di carbonio e due gruppi di monossido di carbonio in ciascun angolo. Una volta riusciti a stabilizzarli, hanno rimosso i gruppi di monossido di carbonio usando la punta di un microscopio a forza e quindi hanno raggiunto l’anello a 18 carboni.

Secondo la scienza, si ritiene che questo anello sia teoricamente il più piccolo esistente.

Per molto tempo ci furono speculazioni sulla possibilità di creare il ciclocarbonio e studiarne le proprietà.

Solo una volta negli ultimi 50 anni sono stati trovati segni di molecole di ciclocarbonio in un gas, tuttavia non è stato possibile studiarne le proprietà poiché è evaporata rapidamente e non è stato possibile ottenere immagini della molecola o confermarne la struttura. Il nuovo studio ha rivelato che gli atomi di carbonio sono tenuti insieme da legami alternati e la loro creazione potrebbe essere registrata grazie a un microscopio.

Poiché il carbonio reagisce facilmente con altre sostanze, la sfida di questa ricerca è stata quella di isolare il carbonio e gli scienziati lo hanno raggiunto posizionandolo su una superficie inerte di sodio o sale da cucina.

Sebbene non sia ancora chiaro cosa si possa fare con queste molecole, questa scoperta consentirà ai ricercatori di fondere i ciclocarboni con altri anelli di carbonio e ossigeno e creare nuovi composti nuovi. Ciò dovrebbe aprire le porte alle applicazioni in elettronica e altre nanotecnologie a causa delle sue caratteristiche di semiconduttori. Fonte Science.