Recuperato un antico manoscritto rubato delle Profezie di Nostradamus

E’ stato ritrovato in Germania un antico manoscritto rubato nel 2007 a Roma, delle profezie dell’astrologo francese Michel de Notre-Dame (1503-1566), meglio noto come Nostradamus.

Il testo indica che l’opera, “Le profezie di M Michel”, scritta in latino nel 1568, si trovava nella Biblioteca SS. Blasi Cairoli del Urbe, a Roma, fino al 1991, quando è stata trasferita alla Biblioteca Generalizada Barabiti, dalla quale è stata trafugata in “tempo imprecisato”.

Sebbene la data esatta in cui sia scomparso sia sconosciuta, la notizia della rapina è emersa nel 2007.

Nel maggio 2021 una casa d’aste tedesca ha messo in vendita il manoscritto in questione con un prezzo di partenza di 12 mila euro, per il quale la sezione antichità dei Carabinieri Tutela dei Beni Culturali ha avviato un’indagine.

Grazie a un francobollo della precedente biblioteca di appartenenza ritrovato sulle sue pagine, è stato confermato che il manoscritto era lo stesso che era stato trafugato, quindi l’autorità giudiziaria italiana ha inviato una richiesta di assistenza alla controparte tedesca.

L’asta è stata bloccata e il libro sequestrato e trattenuto negli uffici della polizia di Stoccarda. Infine, giovedì della scorsa settimana, il volume è stato restituito al titolare della Biblioteca Generalizzata Barabiti, padre Rodrigo Alfonso Nilo Palominos.