Razzo cinese "Lunga Marcia 5B" in caduta sulla Terra: quando e dove l'impatto

Il Pentagono si aspetta che un razzo cinese rientri nell’atmosfera terrestre sabato prossimo, anche se ritiene che sia troppo presto per prevedere dove atterreranno i detriti. Il segretario alla Difesa Lloyd Austin riceve regolarmente informazioni sulla traiettoria del nucleo del razzo “Long March 5B“, ha detto mercoledì ai giornalisti il ​​portavoce del Pentagono John Kirby. Tuttavia, poiché il comando spaziale degli Stati Uniti controlla il razzo, Kirby ha detto che al momento i militari possono fare poco al riguardo.

Il 29 aprile, il razzo ha messo in orbita con successo una parte della prima stazione spaziale cinese. Era un modulo principale che ospiterà gli astronauti a lungo termine ed è considerato una grande pietra miliare nella corsa allo spazio del gigante asiatico. Il modulo Tianhe, o “Heavenly Harmony”, è decollato a bordo del razzo “Long March 5B” dal Wenchang Launch Center, ed è l’ultimo successo di un programma cinese che ha soddisfatto molte delle sue crescenti ambizioni negli ultimi anni.

Pochi minuti dopo il decollo, il coperchio protettivo è stato aperto per esporre il Tianhe sulla parte centrale del razzo, con i caratteri “China Manned Space” incisi all’esterno. Almeno 12 astronauti si stanno addestrando per volare e vivere nella stazione, inclusi veterani con esperienza nel volo spaziale, reclute e donne. La prima missione con equipaggio, Shenzhou-12, è prevista per giugno.

traiettoria del nucleo del razzo "Long March 5B"

Questa settimana, il 18° Space Control Squadron dell’esercito ha iniziato a pubblicare aggiornamenti quotidiani sulla posizione del razzo su www.space-track.org. A differenza della maggior parte dei veicoli di lancio del primo stadio, che normalmente inviano i loro carichi utili in orbita e tornano immediatamente sulla terra in un’area precedentemente pianificata, anche il razzo cinese è entrato in orbita e gli analisti ritengono che ora stia cadendo.

Rientro incontrollato in atmosfera del razzo cinese

Il problema dei detriti spaziali si è intensificato man mano che le nazioni e le società private accelerano il dispiegamento di satelliti terrestri in miniatura e bassi. Nella maggior parte dei casi, i satelliti e i detriti spaziali che rientrano nell’atmosfera tendono a bruciare prima di colpire la Terra o si fanno strada negli oceani.

“È nell’interesse comune di tutte le nazioni agire in modo responsabile nello spazio, per garantire la sicurezza, la stabilità, la sicurezza e la sostenibilità a lungo termine delle attività nello spazio”, ha detto Jen Psaki, addetto stampa della Casa Bianca.

Allerta in Italia: 9 Regioni interessate

La Protezione Civile ha diramato un’allerta in merito al rientro incontrollato in atmosfera del razzo cinese “Lunga marcia 5B”.

Dove cadranno i detriti del razzo cinese

Tre le traiettorie che potrebbero coinvolgere l’Italia, interessando porzioni di 9 regioni del centro-sud: Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. Le previsioni di rientro – si legge nella nota – saranno soggette a continui aggiornamenti.

Quando ci sarà l’impatto sulla Terra dei detriti del razzo cinese

Rientro previsto tra le 2:24 e le 8:24 di mattina del 9 maggio.

Tracking Live: posizione in tempo reale

Il sito Satflare offre una mappa con la posizione in tempo reale dei resti del razzo cinese, con un avvertimento: “questo oggetto dovrebbe cadere” e bande colorate per sapere “dove può entrare” … Inoltre, ha una tabella del cielo per sapere dove localizzarlo di notte.

Live Streaming

Puoi vedere la traiettoria minuto per minuto sul canale YouTube BL Network.