Profezie Elon Musk: Tesla più grande di Apple, Colonizzazione Marte in 7 anni.

I Simpson non sono gli unici a fare previsioni o profezie alla Nostradamus. Lo fa anche Elon Musk. La grande differenza è che, in alcuni di essi, sta mettendo tutto il suo potere e le sue risorse per raggiungerli: come la colonizzazione di Marte. Previsioni o obiettivi personali, va notato che queste previsioni del tycoon non smettono di attirare l’attenzione su Internet, e per questo motivo abbiamo voluto raccogliere alcune di quelle che più hanno attirato la nostra attenzione.

Mentre a volte il fondatore di Tesla e SpaceX sbaglia di grosso, ci sono stati casi in cui ha avuto ragione. Ecco alcune delle sue previsioni fino ad oggi. Di solito, va detto, gli piace commentare questo genere di cose tramite Twitter.

Tesla sarà più grande di Apple

In un tweet dell’anno scorso, Musk aveva predetto che Tesla sarebbe stata più grande di Apple in risposta a un tweet che lo suggeriva. Per ora, inutile dirlo, non lo è. Anche se insistiamo sul fatto che non sappiamo se si tratta di previsioni o ‘obiettivi personali’, perché potrebbe renderlo possibile. O no?

Chip cerebrali per curare le menti e conservare i ricordi

Sembra fantascienza. Nel 2017, Musk ha affermato che il suo team di Neuralink potrebbe presto avere qualcosa sul mercato per curare gravi lesioni cerebrali. ‘Miriamo a portare sul mercato qualcosa che aiuti con alcune gravi lesioni cerebrali (ictus, lesioni da cancro, congenite) in circa quattro anni’, ha detto il magnate.

Musk ha fatto molte affermazioni sul suo chip cerebrale Neuralink, ad esempio sul fatto che potrebbe aiutare i paraplegici a camminare di nuovo e ‘immagazzinare’ ricordi come le foto. Molti di loro sono stati smentiti dalla scienza. Sebbene Musk abbia affermato che ciò potrebbe accadere tra 8 e 10 anni, gli esperti hanno dubbi sulla fattibilità della previsione, poiché Musk non ha fornito molti dettagli.

Suona un po’ come ‘The Eternal Sunshine of the Spotless Mind’. Ma andiamo, questo ragazzo ha un esercito di satelliti e vuole dominare Marte. Perché no?

Gli esseri umani colonizzeranno Marte nel 2029

In risposta a un tweet che chiedeva quando gli umani avrebbero raggiunto Marte, Musk ha predetto che sarebbe successo nel 2029. Tuttavia, questa non è la prima volta che Musk ha guardato favorevolmente su Marte. Nel 2016, ha rivelato un piano per stabilire un insediamento umano sul pianeta. Secondo le dichiarazioni al National Geographic, riteneva che fosse possibile trasportare persone tra la Terra e Marte e dichiarò: ‘Non si tratta del mondo intero che si sposta su Marte, si tratta di diventare multinetari’, al Congresso Astronautico Internazionale.

Entro il 2060, suggerisce che un milione di esseri umani potrebbe vivere su Marte. Anche all’interno dei progetti SpaceX hanno già iniziato ad analizzare possibili costruzioni sul pianeta rosso. A quanto pare, l’idea di migrare dalla Terra è seria e non è più solo fantascienza.

Possiamo dormire mentre guidiamo

Più che una previsione, questa sembra una promessa di Tesla. Musk ha previsto che entro il 2019 i sistemi di guida autonoma sarebbero stati abbastanza affidabili da consentire alle persone di dormire al volante.

Alla domanda sulla probabilità di fare un pisolino mentre raggiunge la sua destinazione, Musk ha risposto: ‘Penso tra circa due anni’. Va notato che Tesla ha avuto qualche problema con i suoi sistemi di guida autonoma, ma la questione è piuttosto avanzata. Massiccio? Bene, manca ancora un po’.