Poderoso fenomeno astrofisico dell'Universo dopo collisione di 2 Galassie.

I ricercatori della Clemson University School of Science (USA), insieme a colleghi di altri paesi, hanno effettuato la prima prova fotografica che due galassie in collisione possono produrre getti di particelle cariche, che viaggiano quasi alla velocità di luce, secondo la dichiarazione pubblicata questo martedì sul sito web dell’istituzione.

In precedenza gli scienziati avevano scoperto che questi getti potevano essere trovati in galassie ellittiche, che possono formarsi dopo la fusione di due galassie a spirale. La nuova immagine mostra la formazione di un getto da due galassie a spirale più giovani.

“Per la prima volta, abbiamo trovato due galassie a spirale o a forma di disco sulla strada di una collisione che ha prodotto un getto nascente […] che ha appena iniziato la vita al centro di una delle galassie”, ha sottolineato Vaidehi. Paliya, autore principale dello studio, pubblicato il 7 aprile nell’Astrophysical Journal.

La gioventù del getto ha permesso agli investigatori di vedere chiaramente il loro ospite. “Normalmente, un getto emette una luce così potente che non possiamo vedere la galassia dietro”, ha detto Stefano Marchesi, un professore del Dipartimento di Fisica e Astronomia, aggiungendo: “È come cercare di guardare un oggetto e qualcuno ti punta una torcia diretta sugli occhi.

Tutto ciò che puoi vedere è la torcia. Questo getto è meno potente, quindi possiamo vedere la galassia dove è nato”.

Secondo l’affermazione, i getti sono i più potenti fenomeni astrofisici nell’universo: possono emettere più energia nell’universo in un secondo di quanto il Sole produsca in tutta la sua vita. Quell’energia è sotto forma di radiazione, come intense onde radio.

Il team ha catturato l’immagine utilizzando il telescopio a infrarossi Subaru da 8,2 metri, uno dei più grandi al mondo, situato alle Hawaii.

Fonti:

  • TXS 2116−077: A Gamma-Ray Emitting Relativistic Jet Hosted in a Galaxy Merger [Astrophysical Journal] > link.
  • Clemson researchers capture first-ever photographic proof of power-packed jet emerging from colliding galaxies [Clemson University School of Science] > link.