Perchè Lilibet Diana, figlia di Harry e Meghan, non sarà Principessa

Il principe Harry e Meghan Markle hanno annunciato questa domenica l’arrivo della loro figlia Lilibet “Lili” Diana Mountbatten-Windsor. La piccola, nata venerdì 4 giugno in un ospedale della California, non avrà né titolo né trattamento regale, sebbene avrà un posto nella linea di successione al trono. Come suo fratello maggiore, Archie Harrison. L’annuncio non è stato accompagnato da alcuna foto. La coppia si era sposata al castello di Windsor nel maggio 2018. Il primogenito Archie è nato un anno dopo.

Il suo nome, Lilibet, è un cenno al soprannome della regina Elisabetta II e il secondo nome è in onore della defunta madre del principe Harry, Lady Diana, morta in un incidente d’auto a Parigi nel 1997.

Meghan Markle, 39 anni, ha annunciato di aspettare una bambina durante un’intervista esplosiva a marzo con Oprah Winfrey, in cui ha accusato la famiglia reale di razzismo e ha affermato di aver avuto idee suicide durante la gravidanza. L’intervista ha causato una grave crisi in “The firm”, approfondendo la rottura tra Harry e William, e con il loro padre, il principe Carlo, erede al trono.

Davanti alla telecamera, Markle ha affermato che a suo figlio Archie è stato negato di essere un principe per motivi razziali. Questa accusa rispolvera una legge del 1917 che indica quali titoli possono detenere i parenti della regina d’Inghilterra.

Sia Archie che Lilibet non sono eredi diretti al trono o figli dell’erede, come lo sono il principe William e i suoi tre figli, George, Charlotte e Louis.

Il decreto emanato da re Giorgio V nel 1917 limita i titoli ai figli, nipoti e pronipoti che provengono direttamente dalla linea di successione più diretta al trono. Questi sono i casi dei quattro figli di Isabella II: Carlos, Ana, Andrés ed Eduardo e dei loro figli.

Questo non si estende ai figli del principe Harry, un argomento sollevato dalla duchessa di Sussex durante l’intervista a Oprah. Per questo motivo “Lilibet” non sarà né una principessa né un’altezza reale.

Il monarca ha il potere di modificare le regole e nel 2012 ha decretato che tutti i figli del principe William e di sua moglie Kate Middleton, non solo il maggiore, sarebbero principi e principesse.

La regina Elisabetta II ha 11 pronipoti, tra cui Lilibet. Non sono principi e principesse, a parte i tre figli di Guglielmo, che è il secondo in linea di successione al trono ed è destinato a diventare un giorno re. Recentemente la duchessa di York, figlia del principe Andrea, è diventata madre di un bambino che non ha ricevuto alcun titolo nobiliare.

Lilibet “Lili” Diana ha già fatto la storia essendo il primo membro della famiglia reale britannica a nascere al di fuori del Regno Unito.

È probabile che abbia la doppia cittadinanza, britannica e americana, proprio come suo fratello maggiore Archie.

È l’ottava in linea di successione al trono britannico, dietro ad Archie, suo padre, il principe Harry, i suoi cugini, i principi George e Louis, e la principessa Charlotte, suo zio, il principe William e suo nonno, il principe Carlo. Il Duca di York è ora al nono posto.

Elisabetta II ha dato il benvenuto a due pronipoti quest’anno, poiché il primo figlio della principessa Eugenia è nato a febbraio e il terzo figlio di Zara Tindal è nato a febbraio. Per l’autunno di quest’anno è prevista la nascita del primo figlio della principessa Beatriz.

“Il 4 giugno siamo stati benedetti con l’arrivo di nostra figlia. È molto più di quanto avremmo mai potuto immaginare e rimaniamo grati per tutto l’amore e le preghiere che abbiamo sentito da tutto il mondo. Grazie per la vostra continua gentilezza e supporto in questo momento molto speciale per la famiglia ‘, ha detto la coppia in una nota.

Lilibet ‘Lili’ Diana è la seconda figlia del matrimonio, dopo Archie Harrison Mountbatten-Windsor, nato nel 2019. Harry e l’ex attrice americana si sono sposati al Castello di Windsor nel maggio 2018. I duchi hanno rinunciato ai loro ruoli reali nel marzo 2020 e ora vivono in California.

La regina Elisabetta II e gli altri membri della famiglia reale britannica “sono felici” della nascita della figlia del principe Harry e di sua moglie, ha detto domenica un portavoce di Buckingham Palace.

La coppia ha annunciato la loro seconda gravidanza a San Valentino, con una dolcissima foto in bianco e nero. Il duca del Sussex ha scelto la stessa data che la principessa Diana del Galles aveva scelto per rivelare la gravidanza di Harry.

La felice notizia arriva sei mesi dopo che la duchessa ha rivelato in un saggio per il New York Times di aver subito un aborto spontaneo nel luglio 2020, raccontando personalmente l’esperienza traumatica nella speranza di aiutare gli altri.