juventus napoli allegri spalletti big match campionato

Domenica sera si gioca Juventus-Napoli allo Stadium di Torino come posticipo serale della 31esima giornata del campionato di calcio di Serie A. Dopo quello che è successo in settimana, l’approccio a questa sfida è cambiato: il Napoli è stato eliminato dalla Champions League, alla Juventus sono stati ridati i 15 punti in classifica e adesso è terza.

Cosa succede al Napoli di Spalletti?

Prima dell’inizio della doppia sfida dei quarti di finale contro il Milan, si pensava che il Napoli di Spalletti era imbattibile e che fosse la candidata numero uno per la conquesta della Champions League. I risultati sul campo però sono cambiati grazie anche all’intelligenza del tecnico rossonero Stefano Pioli che ha saputo bloccare le azioni dei partenopei. Improvvisamente i giocatori del Napoli si sono sentiti “fragili” e sono tornati sulla Terra dopo una cavalcata durata mesi.

Un fattore psicologico da non sottovalutare, visto che se nei momenti difficili non viene mantenuta una certa mentalità vincente, risulta poi impossibile ottenere il risultato voluto.

Juventus con il vento in poppa

Solamente buone notizie invece per la Juventus. Il Collegio di Garanzie del Comitato Olimpico Italiano (CONI) ha deciso di sospendere la sanzione per il “Caso Plusvalenze” e la Vecchia Signora recupera 15 punti nella classifica della Serie A, che le erano stati tolti lo scorso gennaio, influenzando (o meglio danneggiando) non poco il campionato in corso.

Pertanto la Vecchia Signora è risalita fino al terzo posto della Serie A, rendendo ancora più costose le posizioni di Champions League nel Calcio: Massimiliano Allegri passa da 44 a 59 punti prima di affrontare questo tratto finale della stagione. La notizia è arrivata poche ore prima della sfida contro lo Sporting di Europa League.

Italiane in semifinale di Champions League/Coppa dei Campioni.

L’effetto di questa notizia è stato immediatamente positivo, tant’è che abbiamo visto un’altra Juve giocare contro los Sporting, contro il quale la formazione di Allegri è riuscita a conquistare il pass alla semifinale della competizione.

A dare una carica ai Bianconeri una ulteriore buona notizia: è stato accolto, sempre in settimana, il ricorso della Juventus contro la chiusura curva e quindi, domenica sera, ci sarà uno Stadium pieno di tifosi contro il Napoli.

La situazione attuale al vertice della Serie A prima di Juve-Napoli

Mancano 8 partite alla conclusione del campionato. Ci sono 24 punti in palio. Il Napoli è primo con 75 punti e tutti concordano con il dire che lo scudetto sarà dei ragazzi di Spalletti: manca solo la matematica certezza. Il vantaggio sulla seconda, la Lazio, è di 14 punti. La formazione di Sarri vince da 4 partite consecutive. Al terzo posto, come detto la Juventus, la quale ha 59 punti è quindi lotta ufficialmente per un posizionamento per la prossima Champions League.

L’importanza di Juventus-Napoli

Risulta ovvio che la sfida di domenica sera è di fondamentale importanza. La Juventus arriva tutta gasata al big match, mentre il Napoli deve recuperarsi mentalmente dopo l’eliminazione subita dal Milan e aver scoperto che non è poi così imbattibile. Infatti il Milan, contro cui il 4 aprile aveva perso al Maradona in Serie A con un pesante 0-4, ha mostrato a tutti come si fa a battere il Napoli che, in questo campionato, ha perso solamente 3 partite. C’è sicuramente una certa preoccupazione tra i partenopei, visto che non vincono da tre partite. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per aspettarsi un Juventus-Napoli esaltante.

Dove vedere Juventus-Napoli Streaming e in TV

Juventus-Napoli si giocherà domenica 23 aprile 2023 alle ore 20:45 italiane e sarà trasmessa in diretta streaming in esclusiva da DAZN e Zona DAZN per gli abbonati Sky (Canale 214).