jerry lee lewis morto leggenda rock n roll 87 anni

Jerry Lee Lewis, considerato uno dei pionieri del Rock and Roll, è morto all’età di 87 anni nella sua casa nella città di Memphis (stato del Tennessee). Il suo rappresentante Zach Farnum non ha specificato la causa della morte.Soprannominato ‘The Killer‘ per la sua audace messa in scena, Lee Lewis è stato l’ultimo dei cantanti dell’età d’oro, che includeva Elvis Presley, Chuck Berry e Little Richard.

Il musicista è diventato famoso per le sue eccentriche esibizioni in concerto e ha guadagnato popolarità in tutto il mondo con canzoni leggendarie come ‘Whole Lotta Shakin Goin On’ (1955) e ‘Great Balls of Fire’ (1957), canzone divenuta uno dei simboli della cultura pop e parte della colonna sonora anche del film “TopGun”.

Una volta descritto come una ‘fuga precipitosa da un solo uomo’, il musicista provocò così tanto il pubblico durante la registrazione di ‘Whole Lotta Shakin Goin On’ per uno spettacolo televisivo nel 1957 che gli spettatori finirono per lanciargli delle sedie. “C’era il rockabilly [uno dei primi sottogeneri del rock and roll].

C’era Elvis. Ma non c’era puro rock ‘n’ roll prima che Jerry Lee Lewis prendesse a calci la porta”, ha detto Lewis dopo lo spettacolo.

morto jerry lee lewis

Per un breve periodo nel 1958, quando Elvis Presley fu convocato, fu visto come un contendente per detronizzare il ‘re del rock’ come principale hitmaker. Tuttavia, durante un tour in Inghilterra, la stampa ha scoperto che Lewis aveva sposato sua cugina Myra Gale Brown, all’età di 13 o addirittura 12 anni, quando aveva ancora una relazione con la sua precedente moglie.

A seguito della scandalosa rivelazione, i concerti sul suolo britannico furono cancellati. Inoltre, gli è stato vietato di esibirsi per la radio, quindi i suoi guadagni hanno quasi toccato il fondo. Negli anni successivi ha avuto problemi con la droga e l’alcol, pur essendo coinvolto in controversie legali.

“Probabilmente avrei riorganizzato la mia vita in modo leggermente diverso, ma non ho mai nascosto nulla alle persone. Ho semplicemente vissuto la mia vita come al solito”, ha detto il cantante in un’intervista del 2014 al Wall Street Journal.