Inter-Atalanta 1-1, Gosens risponde a Lautaro, Handanovic salva Conte dalla sconfitta.

RISULTATO INTER ATALANTA – Il derby lombardo giocato a San Siro è terminato con il risultato di 1-1. La Juventus, vincendo a Roma domani sera, potrebbe così diventare campione d’inverno e ritrovarsi con un vantaggio di 2 punti sulla squadra di Conte. Sarebbe potuto andare anche peggio per i nerazzurri se Handanovic non avesse parato all’88’ un calcio di rigore al colombiano Muriel, entrato al 70′ al posto di Pasalic. Vantaggio Inter con Lautaro Martinez al 4′ e pareggio atalantino al 75′ con Gosens frutto di un possesso palla che al termine dell’incontro farà registrare il 64%.

Moviola: All’Atalanta manca un altro calcio di rigore.

Al 40′ proteste dell’Atalanta per un calcio di rigore non concesso: non viene fischiato un fallo in area di Lautaro che disturba Toloi (foto di copertina) che non riesce a fare il

tap-in. Il VAR non entra in azione ed evita così un eventuale cartellino rosso a Lautaro per aver impedito una chiara azione da gol.

INTER-ATALANTA 1-1

Marcatori gol: 4′ Lautaro Martinez (I), 75′ Gosens (A).

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi (71′ Borja Valero), Biraghi; Lautaro Martinez (80′ Politano), Lukaku. Allenatore Conte.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic (70′ Muriel), Gosens (90′ Castagne); Gomez; Ilicic, Zapata (53′ Malinovskyi). Allenatore Gasperini.

Ammoniti: Hateboer (A), De Roon (A), Palomino (A), Sensi (I), Godin (I), Malinovskyi (A), Conte (allenatore I). Handanovic para un rigore a Muriel all’88’.